Marko: "Honda con la stessa potenza di Ferrari e Mercedes nel 2020"

condividi
commenti
Marko: "Honda con la stessa potenza di Ferrari e Mercedes nel 2020"
Di:
Co-autore: Erwin Jaeggi
8 ott 2019, 08:40

Helmut Marko, consulente motorsport della Red Bull, crede che la crescita in termini di potenza della Honda nel corso dell'inverno, metterà la power unit Honda allo stesso livello di Ferrari e Mercedes nel 2020.

Con la Honda che quest'anno ha fatto progressi importanti, ottenendo le sue prime vittorie da quando è tornata in F1 nel 2015, Mark è convinto che le cose possano migliorare ulteriormente nella prossima stagione.

"Dal punto di vista del telaio, penso che saremo molto più preparati rispetto a quest'anno" ha dichiarato Marko sul 2020, in un'intervista esclusiva a Motorsport.com.

"E lo sviluppo che stanno facendo in Honda ci fa credere che il prossimo anno saremo allo stesso livello di potenza di Mercedes e Ferrari".

Marko ritiene che il vero potenziale della Honda quest'anno sia stato frenato da alcune mappature conservative, un qualcosa che secondo lui non succederà nel 2020.

"Penso che stiano facendo un ottimo lavoro e debbano farlo passo dopo passo" ha detto.

"Sappiamo che in passato avevano grossi problemi di affidabilità ed erano preoccupati, ma finora non abbiamo avuto alcun problema al motore in questa stagione".

"Penso che stiano facendo le cose giuste ed il lavoro giusto. Quindi crediamo che il prossimo anno non saremo terzi".

La fiducia di Marko nel potenziale per il prossimo viene messa in secondo piano dalle preoccupazioni dell'entourage di Max Verstappen, secondo lui la Red Bull non sarebbe in grado di fornirgli ciò che serve per lottare per il titolo.

Con la Red Bull che ha promesso all'olandese di farne il più giovane campione del mondo della storia della F1, Marko accetta che la pressione sia piuttosto alta da questo punto di vista.

Quando gli è stato domandato se vede il 2020 come un anno cruciale, Marko ha dichiarato: "Non direi che è cruciale. E' l'ultimo anno in cui possiamo rendere Max il più giovane campione del mondo di Formula 1 e dobbiamo riuscirci".

"Ma sappiamo che è parte del nostro DNA. Dobbiamo vincere, sì. Non è fondamentale, è un must".

Articolo successivo
Pirelli, Isola: "A Suzuka i piloti potranno spingere al massimo"

Articolo precedente

Pirelli, Isola: "A Suzuka i piloti potranno spingere al massimo"

Articolo successivo

Test Pirelli: due GP per Vettel con le gomme 2020

Test Pirelli: due GP per Vettel con le gomme 2020
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie Formula 1
Team Red Bull Racing Acquista adesso
Autore Jonathan Noble