Hamilton multato per la guida pericolosa di Melbourne

Hamilton multato per la guida pericolosa di Melbourne

Alla Corte di Melbourne decisa l'entità della

Lewis Hamilton è stato multato di 352 € dalla Polizia Australiana per guida pericolosa. La multa si riferisce al venerdì del GP, subito dopo la seconda sessione di prove libere, quando l'inglese fu fermato dalla Polizia dopo essere uscito a ruote fumanti dal paddock. La multa è stata decisa all'udienza tenuta a Melbourne, a cui l'inglese non era però presente. Il pilota McLaren ha comunque mandato una lettere alle autorità legali per esprimere il suo dispiacere per l'accaduto e per chiedere scusa per il cattivo esempio dato con le sue azioni. "Mi dispiace molto per la mia momentanea mancanza di giudizio. Ho subito ammesso la mia risponsabilità all'agente che mi ha fermato e gli ho confermato che quello che avevo fatto era sbagliato. Ho subito chiesto scusa pubblicamente al tempo e senza esitare faccio lo stesso alla Corte ora. Accetto pienamente il mio ruolo di figura pubblica e sono cosciente che ho il compito di dare l'esempio ai più giovani, specialmente riguardo alla sicurezza stradale. La pubblicità causata da questo incidente è stata immensa, e questa è stata per me una forma di punizione." Nonostante la multa e le scuse alla Corte, il premier dello stato della Victoria John Brumby ha anche chiesto che l'ex campione del mondo 2008 faccia una dichiarazione pubblica contro la guida pericolosa. "Gli è consentito guidare veloce sui circuiti, ma non sulle nostre strade suburbane," ha dichiarato Brumby all'Herald Sun. "Ha dato il cattivo esempio ed è stato punito. Spero farà una dichiarazione pubblica su questo fatto, dicendo che ha dato un cattivo esempio che non avrebbe dovuto dare e che non incoraggia nessuno della nostra comunità a guidare in modo veloce o pericoloso."
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Lewis Hamilton
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag auto cinesi