Hamilton: "Abbiamo perso la strada, ma domani posso vincere"

Lewis Hamilton scatterà dalla seconda casella dello schieramento al GP degli USA. L'obiettivo sarà partire bene e attaccare Verstappen in Curva 1 dopo aver faticato per quasi 2 giorni.

Hamilton: "Abbiamo perso la strada, ma domani posso vincere"

Da una pista, forse l'ultima della stagione, che sulla carta sembrava dover essere terreno di caccia perfetto per le Mercedes W12, Max Verstappen ha beffato tutti firmando un'inattesa pole position, battendo di 2 decimi Lewis Hamilton.

Il 100 volte autore di una partenza al palo in Formula 1 ha faticato parecchio a sfruttare le gomme Soft soprattutto nell'ultimo settore, proprio il punto in cui Verstappen ha fatto sua la 12esima pole della carriera nella massima serie a ruote scoperte del motorsport.

Nei primi 2 settori Hamilton e Verstappen hanno lottato sul filo dei centesimi, risultando appaiati sino all'avvio dell'ultimo, quello decisivo. Proprio in quel punto Verstappen e la sua RB16B hanno fatto la differenza, facendo pagare a Hamilton il distacco di 2 decimi che lo ha privato di una pole che alla vigilia del weekend sembrava già scritta.

Al termine delle Qualifiche, il 7 volte iridato ha sottolineato ancora una volta di aver perso la giusta strada negli assetti dopo le Libere 1 di ieri, in cui aveva letteralmente dominato. Anche il vento ha fatto la sua parte ma, sebbene una serie di problematiche lo abbiano rallentato, la fiducia di poter vincere domani sembra essere ancora intatta.

"E' stata una bella fatica nelle Qualifiche. Dopo le Libere 1 abbiamo smarrito la strada e i nostri avversari hanno fatto meglio di noi. Il vento ha cambiato direzione oggi e ci ha fatti faticare parecchio. Non è stato il mio giorno migliore, ma possiamo lottare per la vittoria domani".

Uno dei momenti cruciali della gara potrebbe essere la partenza. Hamilton scatterà accanto a Verstappen e davanti a Sergio Perez. In pratica, in una morsa tutta targata Red Bull Racing. Le RB16B hanno mostrato nel corso della stagione di avere uno spunto molto interessante e Lewis questo lo sa bene. Domani cercherà di partire meglio che potrà dalla seconda casella dello schieramento e crearsi un'opportunità di sorpasso alla prima curva.

"Domani darò certamente tutto e spero di fare una bella partenza. Loro generalmente partono meglio di noi, Max in particolare. Cercherò di dare il mio meglio alla partenza e la Curva 1 è un'opportunità per noi".

"Domani dovremo stare attenti con il degrado gomme, perché ad Austin abbiamo visto essere molto aggressivo. Sarà interessante capire le varie strategie e capire cosa saremo capaci di fare noi a tal riguardo. Domani dovrò davvero essere forte, perché lotto da solo contro 2 Red Bull. Valtteri non potrà aiutarmi a causa della penalità. Dovremo prepararci bene stanotte", ha concluso Hamilton.

condividi
commenti
Verstappen: "Non pensavo che sarei riuscito a fare la pole"
Articolo precedente

Verstappen: "Non pensavo che sarei riuscito a fare la pole"

Articolo successivo

Podcast | Lauda, Hunt e il mondiale "rubato"

Podcast | Lauda, Hunt e il mondiale "rubato"
Carica i commenti