Abu Dhabi, Day 2: Vergne resiste all'attacco di Bianchi

Abu Dhabi, Day 2: Vergne resiste all'attacco di Bianchi

A fine giornata il ferrarista chiude a soli 91 millesimi dal pilota della Red Bull

Jean-Eric Vergne ha concluso al comando anche la seconda giornata dei rookie test di Abu Dhabi. Il portacolori della Red Bull non è riuscito a migliorare il tempo ottenuto in mattinata, pagando qualche problemino con i sensori montati sulla RB7, ma il suo 1'40"188 gli è bastato per rimanere in vetta alla classifica. E tutto questo nonostante Jules Bianchi sia riuscito a rifarsi sotto nella parte conclusiva della giornata. Dopo aver lavorato a lungo sull'aerodinamica e sul trovare il feeling con le nuove gomme della Pirelli, nell'ultima mezzora il francese della Ferrari è andato alla ricerca della prestazione ed è riuscito ad arrivare a 91 millesimi dal connazionale. Risolta la perdita d'olio patita in mattinata, Gary Paffett è tornato regolarmente in pista nel pomeriggio, portando la sua McLaren in terza posizione. Senza dubbio interessante la prestazione di Valtteri Bottas, che con la Williams è riuscito a girare su tempi piuttosto vicini a quelli realizzati dai due piloti titolari nel weekend di gara. Molto buono anche il quinto tempo ottenuto da Johnny Cecotto Jr, all'esordio assoluto con la Force India. Il figlio d'arte si è messo in evidenza, riuscendo a mettersi alle spalle dei piloti di maggiore esperienza come Esteban Gutierrez e Sam Bird. La top ten poi è completata da Kevin Korjus, Luiz Razia e Kevin Ceccon. L'esordio dell'italiano con la Toro Rosso è stato piuttosto positivo: il campione dell'AutoGp è riuscito a spuntarla nel testa a testa con Stefano Coletti, girando circa quattro decimi più rapidamente rispetto al tempo ottenuto ieri dal monegasco. Restando in tema di sfide interne, quella in HRT ha visto Jan Charouz avere la meglio su Nathanael Berthon. Va detto però che per quest'ultimo si trattava del debutto assoluto su una Formula 1. Tra le due F111 si è inserita la Virgin di Charles Pic, che però ha perso parecchio tempo ai box a causa di un problema di motore. FORMULA 1, Abu Dhabi, 16/11/2011 Seconda giornata di test collettivi (classifica finale) 1. Jean-Eric Vergne - Red Bull-Renault - 1'40"188 2. Jules Bianchi - Ferrari - 1'40"279 3. Gary Paffett - McLaren-Mercedes - 1'41"756 4. Valtteri Bottas - Williams-Cosworth - 1'42"367 5. Johnny Cecotto Jr - Force India-Mercedes - 1'42"873 6. Esteban Gutierrez - Sauber-Ferrari - 1'43"637 7. Sam Bird - Mercedes - 1'43"734 8. Kevin Korjus - Lotus Renault - 1'43"776 9. Luiz Razia - Team Lotus-Renault - 1'43"944 10. Kevin Ceccon - Toro Rosso-Ferrari - 1'44"808 11. Jan Charouz - HRT-Cosworth - 1'46"644 12. Charles Pic - Virgin-Cosworth - 1'46"698 13. Nathanael Berthon - HRT-Cosworth - 1'48"646

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Articolo di tipo Ultime notizie