De la Rosa torna a fare il tester per la McLaren

De la Rosa torna a fare il tester per la McLaren

La squadra di Woking ha annunciato oggi di aver ingaggiato nuovamente lo spagnolo

Persa l'occasione di tornare a correre con la HRT, si pensava che Pedro de la Rosa avrebbe continuato a lavorare con la Pirelli, con una sorta di ruolo di tutor per i colleghi, ma alla fine il pilota spagnolo ha optato per una scelta di un altro tipo. Oggi la McLaren ha infatti annunciato di aver nuovamente messo sotto contratto de la Rosa con il ruolo di tester e pilota di riserva. Per l'ex pilota della Sauber si tratta di un ritorno a casa, visto che dal 2003 al 2009 ha già lavorato per la squadra di Woking, prendendo parte anche a diversi Gp in sostituzione prima di Juan Pablo Montoya e poi di Heikki Kovalainen, con un secondo posto in Ungheria come miglior risultato. "Di tutti i team con cui ho lavorato in Formula 1, la McLaren è senza dubbio quello in cui mi sento a casa, quindi sono veramente contento di potervi fare ritorno per aiutare la squadra a sviluppare la MP4-26" ha commentato de la Rosa. "Lewis e Jenson hanno già fatto un lavoro molto produttivo. Dunque, partendo dalla loro base, spero di poter dare il mio contributo per riportare al successo la squadra". Nonostante il ritorno di de la Rosa, il team principal Martin Whitmarsh ci ha tenuto comunque a precisare che anche Gary Paffett, pure lui collaudatore dal 2006, continuerà a far parte attivamente del team di sviluppo di Woking.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Pedro de la Rosa
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag tuning