Formula 1
24 ott
-
27 ott
Evento concluso
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
14 nov
-
17 nov
Evento concluso
28 nov
-
01 dic
Evento concluso
12 mar
-
15 mar
Prossimo evento tra
89 giorni
G
GP del Bahrain
19 mar
-
22 mar
Prossimo evento tra
96 giorni
G
GP del Vietnam
02 apr
-
05 apr
Prossimo evento tra
110 giorni
G
GP della Cina
16 apr
-
19 apr
Prossimo evento tra
124 giorni
30 apr
-
03 mag
Prossimo evento tra
138 giorni
07 mag
-
10 mag
Prossimo evento tra
145 giorni
21 mag
-
24 mag
Prossimo evento tra
159 giorni
G
GP d'Azerbaijan
04 giu
-
07 giu
Prossimo evento tra
173 giorni
G
GP del Canada
11 giu
-
14 giu
Prossimo evento tra
180 giorni
G
GP di Francia
25 giu
-
28 giu
Prossimo evento tra
194 giorni
02 lug
-
05 lug
Prossimo evento tra
201 giorni
G
GP di Gran Bretagna
16 lug
-
19 lug
Prossimo evento tra
215 giorni
G
GP d'Ungheria
30 lug
-
02 ago
Prossimo evento tra
229 giorni
G
GP del Belgio
27 ago
-
30 ago
Prossimo evento tra
257 giorni
03 set
-
06 set
Prossimo evento tra
264 giorni
G
GP di Singapore
17 set
-
20 set
Prossimo evento tra
278 giorni
24 set
-
27 set
Prossimo evento tra
285 giorni
G
GP del Giappone
08 ott
-
11 ott
Prossimo evento tra
299 giorni
G
GP degli Stati Uniti
22 ott
-
25 ott
Prossimo evento tra
313 giorni
G
GP del Messico
29 ott
-
01 nov
Prossimo evento tra
320 giorni
G
GP del Brasile
12 nov
-
15 nov
Prossimo evento tra
334 giorni
G
GP da Abu Dhabi
26 nov
-
29 nov
Prossimo evento tra
348 giorni
F.1 analisi tecnica di Giorgio Piola
Topic

F.1 analisi tecnica di Giorgio Piola

Williams: ecco l'ala anteriore nuova sperimentale

condividi
commenti
Williams: ecco l'ala anteriore nuova sperimentale
Di:
11 ott 2019, 03:52

La squadra di Grove in Giappone ha portato al debutto una nuova ala anteriore che ha cambiato il concetto aerodinamico, passando dall'idea Mercedes (inwash) a quella Ferrari (outwash).

La Williams aveva fermato Robert Kubica a Sochi dopo l’impatto di George Russell nel GP di Russia che è avvenuto durante il regime di safety car.

Come avevamo spiegato su Motorsport.com la decisione era stata presa dal muretto dei box perché il team di Grove non disponeva che di due ali anteriori, per cui in caso d’incidente anche del pilota polacco, non ci sarebbero state parti sufficienti per affrontare la trasferta giapponese.

La premessa era indispensabile per dire che la Williams ha messo a disposizione di George Russell una nuova ala anteriore: si tratta di una versione sperimentale che anticipa il disegno di quella 2020.

Williams Racing FW42, dettaglio dell'ala anteriore standard

Williams Racing FW42, dettaglio dell'ala anteriore standard

Photo by: Giorgio Piola

Sulla FW42, infatti, finora abbiamo visto un’ala anteriore di disegno Mercedes, vale a dire votata al concetto dell’inwash dei flussi, mentre l’orientamento per il prossimo anno è quello di perseguire l’idea della Ferrari che, invece, ha puntato sull’outwash.

A Maranello preferiscono portare l’aria dell’ala anteriore all’esterno della ruota anteriore con il chiaro intento di contribuire alla pulizia delle turbolenze generate dalla gomma in movimento.

A giudicare dalla prestazione di Russell nel confronto con Kubica nella prima sessione di prove libere del GP del Giapponese, la nuova ala pare aver dato dei riscontri molto positivi.

Articolo successivo
GP del Giappone: annullata la giornata di sabato!

Articolo precedente

GP del Giappone: annullata la giornata di sabato!

Articolo successivo

LIVE F1, GP del Giappone: Libere 2

LIVE F1, GP del Giappone: Libere 2
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie Formula 1
Evento GP del Giappone
Sotto-evento FP1
Location Suzuka
Piloti Robert Kubica , George Russell
Team Williams
Autore Franco Nugnes