Formula 1
G
GP del Bahrain
28 mar
Prove Libere 1 in
28 giorni
09 mag
Prossimo evento tra
68 giorni
G
GP dell'Azerbaijan
06 giu
Gara in
100 giorni
G
GP del Canada
13 giu
Gara in
107 giorni
G
GP di Francia
24 giu
Prossimo evento tra
117 giorni
01 lug
Prossimo evento tra
124 giorni
G
GP di Gran Bretagna
15 lug
Prossimo evento tra
138 giorni
G
GP d'Ungheria
29 lug
Prossimo evento tra
152 giorni
G
GP del Belgio
26 ago
Prossimo evento tra
180 giorni
02 set
Prossimo evento tra
187 giorni
09 set
Prossimo evento tra
194 giorni
G
GP della Russia
23 set
Prossimo evento tra
208 giorni
G
GP di Singapore
30 set
Prossimo evento tra
215 giorni
G
GP del Giappone
07 ott
Prossimo evento tra
222 giorni
G
GP degli Stati Uniti
21 ott
Prossimo evento tra
236 giorni
G
GP del Messico
28 ott
Prossimo evento tra
243 giorni
G
GP dell'Arabia Saudita
03 dic
Prossimo evento tra
279 giorni
G
GP di Abu Dhabi
12 dic
Prossimo evento tra
288 giorni
F.1 analisi tecnica di Giorgio Piola
Topic

F.1 analisi tecnica di Giorgio Piola

Ferrari: nuovo barge board e c'è il fondo con il labbro

La Scuderia prosegue lo sviluppo della Rossa: dopo aver introdotto a Sochi dei nuovi turning vanes, al Nurburgring appaiono diverse barge board e un fondo modificato nel bordo d'ingresso che è più rialzato per incanalare più flusso sotto alla vettura. Si tratta di interventi di micro-aerodinamica che dovrebbero rendere le Rossa più guidabile e prestazionale.

condividi
commenti
Ferrari: nuovo barge board e c'è il fondo con il labbro

La Ferrari per il GP dell’Eifel prosegue lo sviluppo della SF1000 in cerca di competitività: come vi avevamo anticipato su Motorsport.com, la squadra del Cavallino farà debuttare una nuova barge board e il fondo che è stato rivisto nella “bocca” che è stata rialzata.

La Rossa che è stata portata alle verifiche mostra i complessi deviatori di flusso e i convogliatori di vortice che si raccordano con i nuovi flussi che arrivano dai turning vanes che erano già stati modificati in occasione del GP di Russia a Sochi, sotto.

Ferrari SF1000: ecco i turning vanes che hanno fatto il loro debutto nel GP di Russia a Sochi

Ferrari SF1000: ecco i turning vanes che hanno fatto il loro debutto nel GP di Russia a Sochi

Photo by: Giorgio Piola

Nel disegno in bianco nero di Giorgio Piola, in basso, è possibile osservare la soluzione vecchia con le frecce nere che indicano le parti che sono cambiate per l’appuntamento tedesco al Nurburgring.

Ferrari SF1000: ecco i vecchi barge board e le frecce nelle parti modificate per l'Eifel

Ferrari SF1000: ecco i vecchi barge board e le frecce nelle parti modificate per l'Eifel

Photo by: Giorgio Piola

Non sembra di vedere delle rivoluzioni, quanto uno studio accurato di micro-aerodinamica per fare in modo che ogni elemento sia perfettamente sinergico con quelli accanto in modo da trarre il massimo dell’efficienza aerodinamica. E allora niente è uguale alla soluzione di Sochi, anche se il colpo d’occhio non lascia intendere importanti variazioni che, invece, ci sono.

Ferrari SF1000 dettaglio dei nuovi barge board e del fondo con il labbro nel bordo d'entrata

Ferrari SF1000 dettaglio dei nuovi barge board e del fondo con il labbro nel bordo d'entrata

Photo by: Giorgio Piola

Il supporto del primo boomerang è adesso separato dal secondo, sebbene entrambi si ancorino al piede sul quel profilo a V con la forma ad ala di gabbiano. La paratia verticale ora è più rettilinea e include un soffiaggio che si apre fino a metà altezza.

Il secondo elemento che supporta il boomerang superiore è più squadrato nel disegno del gomito per cui anche la forma di questo profilo orizzontale è cambiata.

Ma aguzzando la vista non dovrebbe sfuggire il fatto che sull’imboccatura rialzata del fondo è comparso un labbro in carbonio più prominente che ha la chiara funzione di incanalare l’aria sotto alla Rossa per incrementare il carico aerodinamico senza aumentare la resistenza all’avanzamento, potendo, magari, ridurre leggermente l’incidenza delle ali.

E non sarà sfuggito il fatto che nel bordo di entrata del fondo sono stati introdotti una serie di coltelli verticali preceduti da tre pinne di squalo che degradano man mano verso la parte esterna.

Cambiato è anche l’elemento più basso del deviatore di flusso ai lati delle pance: la parte superiore è più semplice e squadrata, mentre c’è più separazione con il secondo boomerang. Le due parti sono unite da tre supporti mentre fino a Sochi ce n’erano soltanto due.

Questi sviluppi, associati a una diversa messa a punto della sospensione posteriore a comando idraulico, dovrebbero rendere la SF1000 meno carente di quanto abbia mostrato di essere fino a oggi. Le risposte dovranno arrivare già dalla prima sessione di prove libere di domani…

Ferrari SF1000, dettaglio del barge board nuovo per il GP dell'Eifel

Ferrari SF1000, dettaglio del barge board nuovo per il GP dell'Eifel

Photo by: Giorgio Piola

F1: un membro della Mercedes positivo al COVID

Articolo precedente

F1: un membro della Mercedes positivo al COVID

Articolo successivo

Vettel: "Chi scalderà le gomme avrà un gran vantaggio"

Vettel: "Chi scalderà le gomme avrà un gran vantaggio"
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie Formula 1
Evento GP dell'Eifel
Sotto-evento Giovedì
Location Nürburgring
Team Ferrari Races
Autore Franco Nugnes