F.1 analisi tecnica di Giorgio Piola
Topic

F.1 analisi tecnica di Giorgio Piola

Ferrari: cestelli dei freni anteriori asimmetrici sulla SF21

La squadra del Cavallino cerca di risolvere i problemi di usura alle gomme riscontrati in Portogallo la scorsa settimana utilizzando due cestelli dei freni anteriori di disegno completamente diversi.

Ferrari: cestelli dei freni anteriori asimmetrici sulla SF21

La Ferrari sta lavorando sodo nel tentativo di comprendere come sfruttare al meglio le gomme Pirelli 2021 dotate di una costruzione più rigida e con un disegno del profilo all’anteriore che è diverso da quello dello scorso anno.

In Portogallo la squadra del Cavallino ha fatto fatica a controllare che gli pneumatici funzionassero nella giusta finestra di temperature per limitare l’usura e con l’asfalto che a Portimao ha superato i 40 gradi la Rossa è andata in crisi con la mescola media.

Trovare la giusta alchimia è tema tanto interessante quanto complicato perché può valere molta prestazione. Se nel retrotreno sono state studiate soluzioni di messa a punto della sospensione posteriore più adatta alla pista di Barcellona, nell’anteriore i tecnici hanno lavorato in particolare sui cestelli dei freni della SF21.

Nei box di Montmelò si è rivista una soluzione che la Scuderia ha utilizzato già in passato: i cestelli in carbonio sono asimmetrici. Quello sul lato sinistro della vettura è più aperto rispetto all’equivalente particolare osservato sul lato destro, segno che il tracciato catalano richiede un warm up delle gomme differenziato.

Ricordiamo che il calore prodotto dai dischi non viene semplicemente espulso dal corner anteriore, ma può essere utilizzato per scaldare i cerchi e di conseguenza l’aria (in realtà è gas) contenuta nelle gomme.

Barcellona è una pista che gira in senso orario con 16 curve di cui otto curve a sinistra, ma quelle più impegnative del tracciato sono quelle che girano a destra. Non deve sorprendere, quindi, che alla ricerca del miglior bilanciamento si sviluppino soluzioni di cestelli dal disegno molto diversi.

condividi
commenti
Binotto: "Il motore ci rende fragili nei confronti diretti"

Articolo precedente

Binotto: "Il motore ci rende fragili nei confronti diretti"

Articolo successivo

Bottas smentisce uno scambio con Russell: "Solo un team lo fa"

Bottas smentisce uno scambio con Russell: "Solo un team lo fa"
Carica i commenti