Bottas smentisce uno scambio con Russell: "Solo un team lo fa"

Valtteri Bottas ha rispedito al mittente le voci secondo cui la Mercedes potrebbe sostituirlo durante la stagione 2021, definendole "str******" e dicendo: "Solo una squadra lo fa".

Bottas smentisce uno scambio con Russell: "Solo un team lo fa"

Bottas non è riuscito a battere Lewis Hamilton in nessuna delle prime tre gare della stagione, situazione che lo ha già messo 37 punti dietro al compagno di squadra in Mercedes.

L'attuale contratto del finlandese scade alla fine della stagione, con il suo futuro che è argomento di discussione, in particolare in relazione all'ascesa di George Russell, che è un pilota junior della Mercedes.

La stampa britannica insiste sul fatto che tra i due potrebbe esserci un avvicendamento a metà stagione, ma Bottas ha smentito questa possibilità, lanciando anche una frecciatina alla Red Bull, che in passato invece ha già cambiato due volte i piloti in corsa.

"So che non sarò sostituito a metà stagione", ha detto Bottas.

"Come squadra non lo facciamo. Ho un contratto per quest'anno, e penso che ci sia solo una squadra che fa questo tipo di cose in F1, ma non siamo noi".

"Quindi nessuna pressione da parte mia, dato che so come stanno le cose. Dicono sempre stronzate in giro, ma questo fa parte dello sport".

Lewis Hamilton, Mercedes W12, Valtteri Bottas, Mercedes W12, and Max Verstappen, Red Bull Racing RB16B

Lewis Hamilton, Mercedes W12, Valtteri Bottas, Mercedes W12, and Max Verstappen, Red Bull Racing RB16B

Photo by: Steven Tee / Motorsport Images

Bottas ha aiutato la Mercedes a vincere il campionato costruttori in ciascuna delle sue quattro stagioni con la squadra, e negli ultimi due anni è sempre stato vice-campione.

La Mercedes si trova ad affrontare una sfida più dura nella corsa al titolo nel 2021, con la Red Bull che si è avvicinata tantissimo in termini di prestazioni, quindi si prevede una battaglia lunga tutta la stagione.

Quando gli è stato domandato se la battaglia tra le due squadre gli darà l'opportunità di mostrare il suo valore alla Mercedes, Bottas si è detto convinto che potrebbe effettivamente aiutare.

"Quest'anno è molto chiaro che se ti manca un po' di ritmo puoi scendere facilmente di una o due posizioni. Quindi, se miro a fare il mio lavoro nel miglior modo possibile, dovrebbe anche essere visibile abbastanza facilmente e questo fermerebbe rapidamente le chiacchiere. Quindi credo che sia una cosa buona".

Bottas si è piazzato terzo sia in Bahrain che in Portogallo, ma non è riuscito a finire la gara di Imola, rimanendo coinvolto in un incidente proprio con Russell mentre lottava per il tezo posto.

Nonostante il divario di punti con Hamilton si stia già aprendo, Bottas rimane rilassato riguardo alle sue possibilità di rientrare ancora nella lotta per il titolo.

"Ci sono ancora 20 gare da fare, quindi una quantità enorme di punti, e non sto sicuramente rinunciando all'obiettivo di quest'anno", ha detto Bottas.

"Credo che il duro lavoro paghi, quindi continuerò a farlo e a crederci. So che i risultati arriveranno e mi ripagheranno".

condividi
commenti
Ferrari: cestelli dei freni anteriori asimmetrici sulla SF21
Articolo precedente

Ferrari: cestelli dei freni anteriori asimmetrici sulla SF21

Articolo successivo

Ferrari: ecco l'ala posteriore da alto carico

Ferrari: ecco l'ala posteriore da alto carico
Carica i commenti