Formula 1
G
GP del Bahrain
28 mar
Prove Libere 1 in
29 giorni
09 mag
Prossimo evento tra
70 giorni
G
GP dell'Azerbaijan
06 giu
Gara in
101 giorni
G
GP del Canada
13 giu
Gara in
108 giorni
G
GP di Francia
24 giu
Prossimo evento tra
119 giorni
01 lug
Prossimo evento tra
126 giorni
G
GP di Gran Bretagna
15 lug
Prossimo evento tra
140 giorni
G
GP d'Ungheria
29 lug
Prossimo evento tra
154 giorni
G
GP del Belgio
26 ago
Prossimo evento tra
182 giorni
02 set
Prossimo evento tra
189 giorni
09 set
Prossimo evento tra
196 giorni
G
GP della Russia
23 set
Prossimo evento tra
210 giorni
G
GP di Singapore
30 set
Prossimo evento tra
217 giorni
G
GP del Giappone
07 ott
Prossimo evento tra
224 giorni
G
GP degli Stati Uniti
21 ott
Prossimo evento tra
238 giorni
G
GP del Messico
28 ott
Prossimo evento tra
245 giorni
G
GP dell'Arabia Saudita
03 dic
Prossimo evento tra
281 giorni
G
GP di Abu Dhabi
12 dic
Prossimo evento tra
290 giorni
F.1 analisi tecnica di Giorgio Piola
Topic

F.1 analisi tecnica di Giorgio Piola

Ferrari: sulla SF1000 c'è già il fondo tagliato per il 2021

La squadra di Maranello a Portimao non ha portato solo le novità previste al diffusore posteriore, ma sulla SF1000 introduce un fondo inedito che è già in linea con le regole del prossimo anno che imporranno un taglio del marciapiede e la scomparsa degli slot. A Maranello sperimentano soluzioni in pista per trovare la correlazione con la galleria del vento e validare tutto quello che sarà il lavoro invernale.

condividi
commenti
Ferrari: sulla SF1000 c'è già il fondo tagliato per il 2021

Enrico Cardile nel presentare il GP del Portogallo aveva detto molto chiaramente che le modifiche che vengono introdotte sulla SF1000 saranno utili nel 2021: “La cosa più importante è avere la conferma che la direzione di sviluppo che abbiamo preso sia quella giusta. Le indicazioni raccolte negli ultimi Gran Premi sono positive e speriamo che accada altrettanto in questo fine settimana”.

“Dobbiamo tener presente che mai come quest’anno il lavoro di sviluppo della vettura è funzionale alla stagione successiva. Detto questo, contiamo anche di vedere un miglioramento nella prestazione della SF1000: sarebbe molto utile per poterci rimettere perlomeno alla guida di quel gruppo di vetture e piloti che attualmente si gioca in pochissimi decimi le posizioni sulla griglia dalla quarta in giù”.

Ferrari SF1000, dettaglio del fondo sperimentale in linea con le regole aerodinamiche 2021

Ferrari SF1000, dettaglio del fondo sperimentale in linea con le regole aerodinamiche 2021

Photo by: Giorgio Piola

La Ferrari, quindi, ha deciso di non perdere tempo e a Portimao ha portato un fondo privo di slot che è stato tagliato in linea con le regole aerodinamiche che entreranno in vigore per ridurre del 10% circa il carico aerodinamico, in modo da preservare la durata delle gomme che saranno sempre quelle di questa stagione e che già erano state introdotte nel 2019.

Nell’immagine che vi proponiamo si può osservare come il marciapiede della rossa sia cambiato davanti alle ruote posteriori: sono scomparsi gli slot in diagonale che caratterizzano il bordo d’uscita (sotto), in perfetto stile con quanto è stato mostrato da Mercedes e Red Bull.

Il fondo della Ferrari SF1000 che è in uso dal GP di Stiria con gli slot in diagonale

Il fondo della Ferrari SF1000 che è in uso dal GP di Stiria con gli slot in diagonale

Photo by: Giorgio Piola

Ora si osserva una superficie piana che si curva verso l’alto nella zona angolare, creando un convogliatore di flusso per la gestione dello tyre squirt con la solita bavetta verticale che è rimasta più all’interno.

Sono cambiate anche le alette della brake duct che nella regolamentazione 2021 subiranno un sensibile ridimensionamento in una zona nevralgica della vettura.

La Scuderia, dunque, ha tutta l’intenzione di estrarre il massimo che è consentito dal potenziale della SF1000 anticipando nelle prove libere di domani soluzioni che potranno essere valutate in pista a confronto con i dati che sono emersi dal lavoro in galleria del vento.

Rivediamo una Ferrari propositiva che non va a rimorchio degli avversari, ma cerca di dettare delle linee di sviluppo proprie. Finora solo la McLaren ha fatto un test a Spa con un fondo tagliato secondo le regole del prossimo anno.

Mercedes: la W11è già senza il DAS in vista del divieto 2021

Articolo precedente

Mercedes: la W11è già senza il DAS in vista del divieto 2021

Articolo successivo

Vettel: "Anno difficile, ma non dipende da come va Leclerc"

Vettel: "Anno difficile, ma non dipende da come va Leclerc"
Carica i commenti