Formula 1
G
GP del Bahrain
19 mar
-
22 mar
PL1 in
24 giorni
07 mag
-
10 mag
FP1 in
72 giorni
21 mag
-
24 mag
FP1 in
85 giorni
G
GP del Canada
11 giu
-
14 giu
FP1 in
108 giorni
02 lug
-
05 lug
FP1 in
128 giorni
G
GP di Gran Bretagna
16 lug
-
19 lug
FP1 in
143 giorni
G
GP d'Ungheria
30 lug
-
02 ago
FP1 in
156 giorni
G
GP del Belgio
27 ago
-
30 ago
FP1 in
184 giorni
03 set
-
06 set
FP1 in
191 giorni
G
GP di Singapore
17 set
-
20 set
FP1 in
205 giorni
24 set
-
27 set
Prossimo evento tra
211 giorni
G
GP degli Stati Uniti
22 ott
-
25 ott
Prossimo evento tra
239 giorni
G
GP del Messico
29 ott
-
01 nov
Prossimo evento tra
246 giorni
G
GP del Brasile
12 nov
-
15 nov
Prossimo evento tra
260 giorni
G
GP da Abu Dhabi
26 nov
-
29 nov
Prossimo evento tra
274 giorni

Budkowski: "Renault con sviluppi nei primi quattro GP"

condividi
commenti
Di:
13 feb 2020, 09:15

Il tecnico polacco, Executive Director di Renault F1, scommette sul fatto che la Renault R.S.20 sia una salto di qualità rispetto alla monoposto dello scorso anno: "L'obiettivo è tornare al quarto posto nel mondiale Costruttori". La vera veste della macchina di Enstone si vedrà a Melbourne e poi cambierà costantemente.

Marcin Budkowski ci parla della Renault R.S.20, dove i tecnici di Enstone hanno lavorato duramente per migliorare il pacchetto della R.S.19 andando ad ottimizzare le sospensioni e la scatola del cambio. Parola d'ordine “aggressività” per puntare al quarto posto nel Costruttori.

Aggressività. È questo il mantra che si ripetono in Renault durante la presentazione della R.S.20. Nonostante la monoposto non si sia ancora vista dal vivo – ufficialmente perché già smontata pronta per essere spedita a Barcellona, nonostante manchi una settimana ai test – l'alto management di Enstone assicura che il colpo d'occhio sarà già migliore rispetto alla monoposto dell'anno scorso.

In Renault si è cercato di lavorare sulle debolezze della R.S.19, tenendo tuttavia ben presente l'obiettivo finale: tornare ad essere almeno la quarta forza del campionato.

E Marcin Budkowski, Executive Director di Renault F1, ha bene a mente il proprio piano operativo...
“Abbiamo lavorato duro durante l'inverno per migliorare la macchina dello scorso anno. Sappiamo a che livello siamo, ma la F1 è sempre uno sport relativo fino a quando non sai che potenziale hanno gli altri team. A Barcellona vedremo le carte degli altri, ma solo Melbourne potrà parlare seriamente”.

“La macchina è una vera evoluzione rispetto alla R.S.19, ci siamo concentrati sulle sue debolezze e sugli aspetti che possono migliorare con maggior impatto la nostra performance. Abbiamo un piano di sviluppo aggressivo, non tutto sarà pronto per la prima e la seconda sessione di test, mentre porteremo novità costanti fino alla quarta gara”.

Un pensiero, giustamente, va alla coppia di piloti formata da Daniel Ricciardo ed Esteban Ocon...
“Daniel è più esperto di Esteban che tuttavia è più giovane ma ha già dimostrato di cosa è capace. L'esperienza accumulata in Mercedes con Lewis è stata importante. Come coppia, sono sicuro lavoreranno bene insieme: la pista dirà quanto saranno vicini, ma so che si spingeranno a vicenda per il bene di Renault”.

Articolo successivo
Hamilton non è scaramantico: il suo casco 2020 è viola

Articolo precedente

Hamilton non è scaramantico: il suo casco 2020 è viola

Articolo successivo

Taffin: "La power unit fase 3 sarà invariata rispetto alla 2"

Taffin: "La power unit fase 3 sarà invariata rispetto alla 2"
Carica i commenti