Barcellona, Q2: Alonso passa per pochi millesimi

Barcellona, Q2: Alonso passa per pochi millesimi

Le Ferrari fanno ancora fatica e le Mercedes continuano a dettare legge. Out le Force India e Magnussen

Le Mercedes continuano a dettare il passo anche nella Q2 del Gp di Spagna, con Nico Rosberg che si è confermato nuovamente il più rapido, precedendo di poco più di un decimo la W05 Hybrid gemella di Lewis Hamilton con il suo 1'26"088. Alle spalle dei due principali contendenti al titolo si sono confermate in forma le Red Bull, con Daniel Ricciardo che però è riuscito a chiudere terzo, risultando anche più veloce di ben quattro decimi rispetto a Sebastian Vettel, che nel finale è stato scalzato anche dalla Williams di Felipe Massa. Ancora in difficoltà invece le Ferrari, con Kimi Raikkonen che ha chiuso settimo e Fernando Alonso che si è qualificato per appena 83 millesimi a sfavore della Force India di Nico Hulkenberg, primo degli eliminati davanti al compagno di squadra Sergio Perez. Tra gli esclusi è stato particolarmente sfortunato Kevin Magnussen, la cui McLaren è stata colpita da un problema alla power unit Mercedes, impedendogli di completare anche solo un giro. Neppure un giro neanche per la Toro Rosso di Jean-Eric Vergne, che ha preferito risparmiare le gomme per la gara di domani e quindi scatterà ultimo dovendo pagare una penalità di 10 posizioni in griglia per la ruota persa nelle Libere 2. Out anche Daniil Kvyat (Toro Rosso) ed Esteban Gutierrez (Sauber).
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Fernando Alonso , Nico Rosberg
Articolo di tipo Ultime notizie