Bottas: "Non abbiamo mai pensato alla scia"

Alla sua ultima qualifica con la Mercedes, il finlandese ha deluso le aspettative non riuscendo a fare meglio del sesto tempo. Valtteri confida nella sua strategia con le gomme medie ed ha spiegato che non era mai stata presa in considerazione l'idea di dare la scia a Hamilton in Q3, come ha fatto Perez con Verstappen in Red Bull.

Bottas: "Non abbiamo mai pensato alla scia"

Con due piloti a giocarsi il Mondiale a pari punti, in questi giorni ad Abu Dhabi si è parlato tanto dell'importanza che potranno avere i compagni di squadra nella gara di domani.

Almeno per quanto riguarda la giornata di sabato, Valtteri Bottas è uscito con le ossa rotte nel confronto con Sergio Perez. Il messicano della Red Bull è riuscito allo stesso tempo a dare una scia preziosissima a Max Verstappen e a chiudere le qualifiche al quarto posto.

Il finlandese, arrivato alla sua ultima gara con la Mercedes dopo un'avventura di cinque stagioni, invece ha vissuto una qualifica molto deludente, non riuscendo a fare meglio del sesto posto. Un risultato che ha giustificato con una power unit abbastanza avanti nel chilometraggio e con un lavoro mirato soprattutto alla gara.

"Sicuramente speravo in un risultato migliore. Sapevo che sarebbe stato complicato, perché ieri avevamo sostituito il motore con uno più vecchio, quindi c'è un deficit di qualche decimo. A livello di assetto mi sono concentrato molto sulla gara, quindi non era perfetto per le qualifiche. Vedremo se funzionerà domani", ha detto Bottas ai microfoni di Sky Sport F1 HD.

Valtteri Bottas, Mercedes

Valtteri Bottas, Mercedes

Photo by: Steve Etherington / Motorsport Images

L'altra consolazione per Bottas è che domani gli unici a partire con le gomme medie nelle prime posizioni saranno proprio lui ed il compagno Lewis Hamilton, oltre all'AlphaTauri di Yuki Tsunoda. Valtteri crede che questo possa essere un vantaggio importante in termini di strategia.

"Credo che apra più opportunità ed anche a diverse strategie. Potremo andare più lunghi nel primo stint se vorremo, mentre con le soft non puoi farlo perché degradano molto rapidamente. Questo potrebbe essere un vantaggio a seconda di come andrà la gara. Comunque sarà interessante perché abbiamo gomme diverse rispetto alle Red Bull".

Leggi anche:

Quando poi gli è stato chiesto come mai anche la Mercedes non abbia pianificato dei giochi di scie, ha aggiunto: "Non abbiamo mai pianificato questo tipo di strategie, perché normalmente è facile che vada storta, compromettendo il risultato dell'altro pilota. Però per loro oggi ha funzionato bene".

condividi
commenti
Leclerc: "Facevo un giro speciale, ma ho surriscaldato le gomme"
Articolo precedente

Leclerc: "Facevo un giro speciale, ma ho surriscaldato le gomme"

Articolo successivo

Fotogallery F1 | Le Qualifiche del GP di Abu Dhabi

Fotogallery F1 | Le Qualifiche del GP di Abu Dhabi
Carica i commenti