Desert X-Prix | Il team Rosberg vince all'esordio stagionale

Si è aperta oggi la nuova stagione di Extreme E. Nel deserto ha vinto il team campione Rosberg X Racing con Kristofferson e Ahlin-Kottulinsky. Secondo posto per il team Acciona Sainz.

Desert X-Prix | Il team Rosberg vince all'esordio stagionale

La prima gara della stagione 2022 di Extreme E, il Desert X-Prix, è andata in archivio questo pomeriggio e ha visto trionfare il team campione in carica, il Rosberg X Racing, con un finale a dir poco convulso e condito anche da una bandiera rossa.

Un brutto incidente per Tanner Foust del team McLaren ha costretto i commissari a esporre le bandiere rosse al termine del prim giro, con Carlos Sainz (team Acciona Sainz) che aveva costruito un vantaggio di 2" su Sébastien Loeb, pilota del team X44.

Alla ripresa delle ostilità, Johan Kristofferson ha rimontato sino a consegnare la vittoria al team RXR, ma anche alla nuova copilota Mikaela Ahlin-Kottulinsky.

Nella prima semifinale è stato Sébastien Loeb a portare a casa il successo, con Kristofferson e Ahlin-Kottulinskyche hanno beneficiato di una penalità inflitta a Bennet (Xite) per qualificarsi per la finale. Nella seconda semifinale, invece, Il tea, Chip Ganassi Racing ha dominato con LeDuc e Price, mentre Carlos Sainz è riuscito a battere Timmy Hansen anche a causa di un errore del pilota del team Andretti.

Molto bello il duello in finale tra Ahlin-Kottulinsky, Loeb, Sainz e Foust. E' stato però quest'ultimo ad avere la peggio, centrando un dosso e finendo per capottare a più riprese. Fortunatamente il pilota americano è uscito illeso dalla spettacolare carambola della finale.

Ripresa la gara, Kristofferson ha ridotto il suo gap utilizzando il boost dell'hyperdrive e così è riuscito a superare la vettura di Gutierrez (X44), salendo al secondo posto. Lo svedese ha poi raggiunto Sainz, passandolo con un sorpasso spettacolare in fondo alla discesa. A quel punto il madrileno non è riuscito a replicare e si è dovuto accontentare della seconda posizione.

Terzo posto per il team X44 di Lewis Hamilton, ma a festeggiare ancora una volta è stato il team campione in carica, quello formato da Kristofferson e da Ahlin-Kottulinsky e di proprietà di Nico Rosberg.

condividi
commenti
Extreme H: ecco la serie ad idrogeno per il 2024
Articolo precedente

Extreme H: ecco la serie ad idrogeno per il 2024

Articolo successivo

Extreme E | Un inizio di stagione 2022 difficile per Al-Attiyah e Kleinschmidt

Extreme E | Un inizio di stagione 2022 difficile per Al-Attiyah e Kleinschmidt