WTCR
G
Salzburgring
11 set
-
13 set
Prossimo evento tra
56 giorni
G
Slovakia Ring
09 ott
-
11 ott
Prossimo evento tra
84 giorni
WSBK
31 lug
-
02 ago
Canceled
31 lug
-
02 ago
Prossimo evento tra
14 giorni
WRC
04 set
-
06 set
Prossimo evento tra
49 giorni
G
Rally di Turchia
24 set
-
27 set
Prossimo evento tra
69 giorni
WEC
13 ago
-
15 ago
Prossimo evento tra
27 giorni
W Series
G
Norisring
10 lug
-
11 lug
Canceled
G
Brands Hatch
22 ago
-
23 ago
Canceled
MotoGP
17 lug
-
19 lug
Prossimo evento tra
06 Ore
:
36 Minuti
:
19 Secondi
G
GP di Andalusia
24 lug
-
26 lug
Prossimo evento tra
7 giorni
Moto3
G
Kymi Ring
10 lug
-
12 lug
Canceled
17 lug
-
19 lug
Prossimo evento tra
06 Ore
:
36 Minuti
:
19 Secondi
Moto2
G
Kymi Ring
10 lug
-
12 lug
Canceled
17 lug
-
19 lug
Prossimo evento tra
06 Ore
:
36 Minuti
:
19 Secondi
IndyCar
10 lug
-
12 lug
Canceled
G
16 lug
-
18 lug
Evento in corso . . .
Formula E
G
ePrix di Berlino I
05 ago
-
05 ago
Prossimo evento tra
19 giorni
G
ePrix di Berlino II
06 ago
-
06 ago
Prossimo evento tra
20 giorni
FIA F3
10 lug
-
12 lug
Evento concluso
G
Hungaroring
17 lug
-
19 lug
Prossimo evento tra
06 Ore
:
36 Minuti
:
19 Secondi
FIA F2
10 lug
-
12 lug
Evento concluso
G
Hungaroring
17 lug
-
19 lug
Prossimo evento tra
06 Ore
:
36 Minuti
:
19 Secondi
Formula 1
10 lug
-
12 lug
Evento concluso
17 lug
-
19 lug
FP1 in
15 Ore
:
36 Minuti
:
19 Secondi
ELMS
17 lug
-
19 lug
Prossimo evento tra
06 Ore
:
36 Minuti
:
19 Secondi
G
Spa-Francorchamps
07 ago
-
09 ago
Prossimo evento tra
21 giorni
DTM
G
Spa-Francorchamps
01 ago
-
02 ago
Prossimo evento tra
15 giorni
14 ago
-
16 ago
Prossimo evento tra
28 giorni
GT World Challenge Europe Sprint
07 ago
-
09 ago
Prossimo evento tra
21 giorni
11 set
-
13 set
Prossimo evento tra
56 giorni
GT World Challenge Europe Endurance
04 set
-
06 set
Prossimo evento tra
49 giorni

Canarie, PS7-8: Lukyanuk chiude la Tappa 1 al comando davanti a López nella doppietta Citroën

condividi
commenti
Canarie, PS7-8: Lukyanuk chiude la Tappa 1 al comando davanti a López nella doppietta Citroën
Di:
3 mag 2019, 19:02

Il russo precede lo spagnolo per 3"8, mentre è lotta apertissima per il podio tra Ingram, Griebel, Ares, Herczig ed Habaj. Loubet in rimonta. In ERC2 ok la Abarth di Monarri, si ferma Garcia e Alonso e Melegari salgono sul podio virtuale. Franceschi primo in ERC3Jr, Bernardi in ERC3 e la Falcón fra le donne.

Alexey Lukyanuk chiude la Prima Tappa del Rally Islas Canarias al comando con un margine risicatissimo su Pepe López, che in questo secondo round del FIA European Rally Championship sta dando del filo da torcere al Campione in carica.

Oggi le Citroën C3 R5 hanno fatto la voce grossa, con quella della Saintéloc Racing affidata al russo e ad Alexey Arnautov che precede per 3"8 lo spagnolo del Citroën Rally Team, vincitore delle due Super Speciali spettacolo da 1,44km svolte nel centro di Las Palmas.

López è anche primo in Classe ERC1 Junior, dove al secondo posto troviamo un Chris Ingram niente male al volante della ŠKODA Fabia R5 della Toksport WRT. L'inglese è però a 36"4 dall'idolo locale ed è in pienissima lotta per difendere il terzo posto assoluto dagli assalti di chi lo segue.

La classifica è ancora cortissima se pensiamo che i primi otto sono nello spazio di 1'01" e 20 sono i secondi che racchiudono chi sta battagliando per la Top3. Dietro ad Ingram incombe la minaccia Marijan Griebel, tornato a guidare la ŠKODA Fabia R5 della Baumschlager Rallye & Racing con cui chiude la giornata quarto a 3"7 dal podio assoluto, mentre in coda al tedesco ci sono Iván Ares e Norbert Herczig con le rispettive Hyundai i20 R5 e Volkswagen Polo GTI R5. Lo spagnolo della Hyundai Motor España ha soffiato la Top5 all'ungherese del Baumschlager Rallye & Racing-MOL Racing Team in extremis e la coppia è divisa da appena 0"7. 

Leggi anche:

I due non possono certo dormire sonni tranquilli poiché il leader dell'ERC, Łukasz Habaj, si è portato a 0"9 da loro con la ŠKODA Fabia R5 della Sports Racing Technologies. Il polacco ha in scia un Pierre-Louis Loubet che sta cercando di rimontare con la ŠKODA Fabia R5 della 2C Compétition-Team Oscaro dopo essere scivolato indietro nel primo pomeriggio. Il francese è comunque ancora terzo in ERC1 Junior.

Un po' più staccato dal gruppetto sopracitato Nikolaus Mayr-Melnhof, nono con la propria Ford Fiesta R5 e davanti a José Antonio Suárez (Hyundai i20 R5 - Rally Team Spain) che va a completare la zona punti, fuori dalla quale ci sono per una manciata di secondi Surhayen Pernía (Hyundai i20 R5 - Hyundai Motor España) e Luis Monzón (Ford Fiesta R5 - Auto-Laca Competición), oltre a Xavier Pons (ŠKODA Fabia R5 - ACSM Rallye Team).

In Classe ERC2 chiude in testa con la sua Abarth 124 Rally lo spagnolo Alberto Monarri (Abarth Spain), mentre il suo collega Carlos David García (Overcame Competición) si è dovuto fermare dopo aver a lungo insidiato il rivale. Questo consente alle Mitsubishi Lancer Evo X di Juan Carlos Alonso e Zelindo Melegari (Neiksans Rallysport) di salire in seconda e terza posizione di categoria.

In ERC3 Junior, Jean-Baptiste Franceschi sfiora la perfezione con la sua nuova Ford Fiesta R2T e rifila 16"9 e 27"5 alle Peugeot 208 R2 di Sindre Furuseth (Saintéloc Junior Team) ed Efrén Llarena (Rally Team Spain). Lo stesso Franceschi è terzo in Classe ERC3, nella quale Florian Bernardi (Renault Clio R3T) e Yohan Rossel (Peugeot Rally Academy - Peugeot 208 R2) sono davanti a lui.

Nell'ERC Ladies' Trophy nessuna difficoltà a guidare le danze per Emma Falcón (Citroën C3 R5 - Escuderia Fuertwagen Motorsport), dato che la debuttante Nabila Tejpar conduce una Peugeot 208 R2 decisamente più lenta dell'auto della spagnola.

Domani sono in programma altre 8 PS con quattro percorsi differenti che si ripeteranno fra mattina e pomeriggio.

FIA ERC - Rally Islas Canarias: Classifica PS7
FIA ERC - Rally Islas Canarias: Classifica PS8

Articolo successivo
Canarie, PS6: Lukyanuk prova l'allungo su López

Articolo precedente

Canarie, PS6: Lukyanuk prova l'allungo su López

Articolo successivo

Canarie, PS9: Lukyanuk sbaglia e rompe una sospensione, López torna al comando

Canarie, PS9: Lukyanuk sbaglia e rompe una sospensione, López torna al comando
Carica i commenti