Cipro, PS9-10: Al-Attiyah gestisce il vantaggio

Il pilota del Qatar mantiene la sua Ford Fiesta R5 in testa, mentre una doppia foratura fa scivolare indietro Tsouloftas. Galatariotis e Polykarpou a podio, Demosthenous quarto davanti al Principe Von Thurn und Taxis.

Cipro, PS9-10: Al-Attiyah gestisce il vantaggio

Nasser Al-Attiyah non ha certo intenzione di farsi sfuggire di mano questo Cyprus Rally, quarto round del FIA European Rally Championship, che lo vede saldamente al comando con la Ford Fiesta R5 del team Autotek Motorsport.

Le prime due PS di giornata, la "Psaltis Eneos Yeri" (22km) e la "Cytanet Avdelero" (23,43km) se le è aggiudicate Kajetan Kajetanowicz, ma ricordiamo che il pilota del LOTOS Rally Team è indietrissimo per l'uscita di strada di cui era stato protagonista ieri, dunque sta cercando di conquistare i punti bonus di tappa spingendo al massimo con la sua Fiesta R5.

Dal canto suo, Al-Attiyah non ha certo bisogno di correre rischi, anche perché il più vicino a lui è Simos Galatariotis (Petrolina-Eni Racing Team), che con la Mitsubishi Lancer Evo X si trova addirittura a 4'43"5 dal nativo del Qatar.

Il cipriota ha sfruttato i guai in cui è incappato uno sfortunatissimo Alexandros Tsouloftas, la cui Citroën DS3 R5 ha forato due gomme lungo la PS10 facendogli sfumare un podio che ormai appariva alla portata e meritatissimo.

Sul terzo gradino ora troviamo Panikos Polykarpou con la Mitsubishi Lancer Evo IX del Comline Psaltis Rally Team, a 6"7 da Galatariotis, mentre Christos Demosthenous (Petrolina - Eni Racing Team) porta la sua Lancer Evo IX quarta.

La ŠKODA Fabia R5 del Principe Albert von Thurn und Taxis (Wevers Sport) va a completare la Top5, con la Ford Fiesta R5 di Rauf Denktaş che risale al sesto posto superando le Mitsubishi di Petros Panteli (Q8 Oils Rally Team) e Savva Savvas.

La zona punti vede la presenta anche di Stavros Antoniou (Mitsubishi, Psaltis Eneos Rally Team) e Andreas Philippou (Subaru Impreza, APK Kourtellas Motorsport).

In Classe ERC2 il duo di casa Demosthenous-Panteli viene seguito come sempre dalla Lancer di Zelindo Melegari, anche se più lontana.

In Classe ERC3 non ci sono cambiamenti, con Ümit Can Özdemir che piazza la Ford Fiesta R2T del Castrol Ford Team Türkiye saldamente in testa davanti alla Fiesta R2 di Deniz Fahri e a quelle dei compagni di squadra İsmet Toktaş e Buğra Banaz.

Ora sosta al parco assistenza e poi verranno ripetuti questi due percorsi.

ERC - Cipro: Classifica PS9

ERC - Cipro: Classifica PS10

condividi
commenti
Cipro, PS7-8: una foratura non ferma Al-Attiyah

Articolo precedente

Cipro, PS7-8: una foratura non ferma Al-Attiyah

Articolo successivo

Cipro, PS11-12: Al-Attiyah ad un passo dalla gloria

Cipro, PS11-12: Al-Attiyah ad un passo dalla gloria
Carica i commenti