Green precede Paffett nelle libere del Lausitzring

Green precede Paffett nelle libere del Lausitzring

Il britannico finalmente si è mostrato competitivo al volante dell'Audi. Indietro le BMW

Ci ha messo un po' di tempo, ma finalmente Jamie Green sembra aver preso confidenza con l'Audi RS5. O almeno questo è quello che lascia presagire il responso delle prove libere del round del Lausitzring, nelle quali l'ex pilota della Mercedes si è issato davanti a tutti in 1'18"104, riuscendo quindi a scendere subito sotto alla pole position realizzata nel 2012. A lui però si è avvicinato molto anche il vice-campione in carica Gary Paffett, che ha portato la sua Mercedes in seconda piazza, distanzata di soli 29 millesimi. L'alternanza tra Audi e Mercedes poi prosegue anche in terza e quarta posizione, che sono occupate da Timo Scheider e Robert Wickens, distanziati rispettivamente di 103 e 140 millesimi. Seguono poi le altre due RS5 del figlio d'arte Adrien Tambay e di Mike Rockenfeller, mentre la prima della BMW è solamente settima con il leader del campionato Bruno Spengler. Tra le altre cose, la M3 del campione in carica è l'unica che è riuscita ad inserirsi nella top ten, segno che forse su questa pista toccherà ai piloti casa bavarese faticare un po', anche se va aggiunto che nella classifica troviamo ben 19 vetture racchiuse in appena 809 millesimi. La sessione mattutina è filata via abbastanza liscia, con un paio di uscite di pista piuttosto innocue: c'è stato un testacoda per la BMW di Timo Glock ed un drittone della Mercedes di Roberto Merhi. Entrambe le situazioni però si sono risolte senza particolari conseguenze.

DTM - Lausitzring - Prove Libere

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati DTM
Piloti Jamie Green
Articolo di tipo Ultime notizie