Presentato a Torino il team Petronas De Rooy Iveco

Presentato a Torino il team Petronas De Rooy Iveco

Al CNH Industrial Village conferenza stampa per il lancio del team che sarà protagonista alla Dakar

La Dakar 2015 ha avuto una ghiotta anteprima oggi a Torino con la presentazione ufficiale del team PETRONAS De Rooy Iveco presso il CNH Industrial Village. Il vernissage è avvenuto in casa di FPT Industrial alla presenza di una selezionata rappresentanza della stampa internazionale.

La squadra olandese, seconda l’anno scorso dopo una foratura, schiera tre camion Iveco: due Powerstar per Gerard De Rooy-Jurgen Damen-Darek Rodewald e Hans Stacey-Serge Bruynkens-Bernard der Kinderen, mentre su un Trakker 4X4 ci sarà l’assistenza veloce composta da Pep Vila-Xavi Colome Roqueta-Michel Huisman.

Il team PETRONAS De Rooy Iveco potrà contare anche su altri sei mezzi di assistenza: un Trakker 8x8, un 4x4 e ben quattro 6x6. Insomma uno squadrone che vuole tornare a vincere la maratona sudamericana giunta alla 37esima edizione, la settima sul suolo sudamericano, che partirà da Buenos Aires il 4 gennaio dove terminerà il 17, dopo 13 tappe. I 414 equipaggi al via dovranno affrontare oltre 9 mila chilometri di strade, piste e dune attraverso Argentina, Cile e Bolivia.

Alla presentazione, oltre ai tre piloti ufficiali sono intervenuti, Pierre Lahutte, presidente Iveco, Riccardo Buratti, responsabile motori di FPT Industrial, Giuseppe D’Arrigo, responsabile europeo di Petronas, Andrea Dolfi, Global OEM Liaison & Motorsport Manager Research & Technology. Ha preso inoltre la parola Claudio Pastoris, amministratore delegato di Sparco.

I due brand di CNH Industrial forniranno veicoli, ricambi e motori al team olandese: “Siamo orgogliosi di dire – ha spiegato Riccardo Burattiche il 70% dei motori Cursor 13 che saranno utilizzati nella maratona sudamericana sono composti da parti strettamente di serie. La preparazione racing riguarda il turbo, il sistema di controllo elettronico della wastegate, l’impianto di iniezione e i pistoni. Tutto il resto è intercambiabile con parti di produzione normalmente commercializzate”.

Anche PETRONAS, che ha annunciato l’arrivo di un innovativo lubrificante a bassa viscosità e mai sino ad oggi sviluppato per il settore Heavy Duty, URANIA 0W-20, prosegue la collaborazione con il team De Rooy: la Casa petrolifera malese oltre a essere il munifico sponsor della spedizione in Argentina, è fornitrice di lubrificanti e fluidi funzionali per i camion Iveco.

“Se in Formula 1 con la Mercedes c’è stata una ricaduta della ricerca che è passata dalla pista alla strada – spiega Giuseppe D’Arrigoper la Dakar avverrà un percorso esattamente opposto: i prodotti di serie che abbiamo sviluppato per i camion che si vedono sulle nostre strade sono sufficienti anche per l’impiego estremo in una gara massacrante come il rally raid. Nella corsa più difficile potremo trarre la conferma dell’assoluta validità dei lubrificanti che mettiamo a disposizione della nostra clientela”.

Gerard De Rooy non vede l’ora di partire per Buenos Aires: “Quest’anno arriva un nuovo marchio nella classe dei camion – racconta l’olandese – il debutto della Renault non può che allargare l’interesse per la Dakar, ma non credo che i mezzi francesi riusciranno ad arrivare al traguardo al primo tentativo. Alla fine la lotta sarà fra noi e lo squadrone Kamaz. Spero di rifarmi dopo il secondo posto dello scorso anno causato da una foratura”.

Il team PETRONAS De Rooy Iveco nel 2015 affiancherà un secondo Trucker a quello del capo squadra: anche Hans Stacey avrà un mezzo analogo a quello di De Rooy per cui la squadra olandese potrà contare su un attacco a due punte contro il poker Kamaz: “Nella prima settimana di gara – ammette Gerard - Hans ed io faremo una corsa libera, senza condizionamenti. Quello che sarà davanti diventerà il punto di riferimento per la seconda parte della maratona. Dovremo tirare sempre al 95% perché il quartetto Kamaz manderà sempre almeno un equipaggio all’attacco ogni giorno. Sarà una sfida molto interessante…”. E OmniCorse.it seguirà la Dakar in diretta tutti i giorni con il racconto di Elisabetta Caracciolo che sarà sul campo di gara per farci vivere fatti, misfatti e retroscena...

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Dakar
Piloti Gerard de Rooy , Hans Stacey , Pep Vila
Articolo di tipo Ultime notizie