Nelle Libere 2 di Zandvoort arriva la risposta dell'Audi

Nelle Libere 2 di Zandvoort arriva la risposta dell'Audi

Miglior tempo per la R8 di Rast ed Ide davanti alla BMW della Schubert, velocissima all'esordio

Dopo il dominio Lamborghini di questa mattina, è arrivata la risposta dell'Audi nella seconda sessione di prove libere del round di Zandvoort della Blancpain Sprint Series, rimasta all'asciutto per tutti gli 80 minuti in programma pur avendo promesso pioggia con un cielo nero e nuvoloso.

A svettare è stata la R8 LMS Ultra del Belgian Team WRT con Enzo Ide e René Rast ed è stato il pluricampione della Porsche Supercup a mettere a referto l'1'39"046 con cui hanno preceduto di 136 millesimi la BMW Z4 del Team Schubert, subito molto competitiva all'esordio con la coppia Baumann/Jager.

Terzo tempo per i battistrada di questa mattina, ovvero per la Lamborghini Gallardo FL2 della Grasser Racing (Proczyk/Bleekemolen), che ha chiuso con un ritardo di due decimi, mettendo in fila le due Audi di Ramos/Vanthoor e Rusinov/Ortelli.

Da sottolineare anche il bel passo avanti fatto dalla Ferrari 458 della Villorba Corse, che si è portata al sesto posto con la coppia Balzan/Salaquarda, staccata di soli quattro decimi. Va detto comunque che sono ben 11 le vetture racchiuse nello spazio di meno di un secondo. I primi esclusi da questo gruppetto sono David Fumanelli e Stefano Colombo, secondi di Silver Cup con la BMW Z4 della ROAL Motorsport.

Nei primi minuti c'è stata anche una breve bandiera rossa, dovuta all'uscita di pista della Porsche del Tonino Team Herberth.

Blancpain Sprint Series - Zandvoort - Libere 2

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati BSS
Piloti René Rast , Enzo Ide
Articolo di tipo Ultime notizie