Sfuma il sogno Vila Real per Monteiro: "Non so ancora quando tornerò"

condividi
commenti
Sfuma il sogno Vila Real per Monteiro:
Francesco Corghi
Di: Francesco Corghi
19 giu 2018, 13:28

Dopo aver sperato tanto di correre davanti ai suoi tifosi, il portoghese si vede ancora una volta costretto a lasciare il volante della Honda a Lessennes, senza oltretutto avere idea di quando potrà riprenderlo.

Tiago Monteiro non correrà nemmeno le gare di casa sua del WTCR in Portogallo, non essendo ancora pronto per scendere in pista.

L'incidente di cui era stato protagonista il portoghese nel settembre scorso, quando in un test a Barcellona finì violentemente contro le barriere della curva 1, lo sta costringendo a rimanere fuori e a proseguire la riabilitazione.

Quando avevamo incontrato Monteiro al Nordschleife ci aveva detto che non era ancora certo di quando sarebbe potuto risalire sulla sua Honda Civic Type R TCR FK7, e che l'evento di Vila Real davanti al proprio pubblico era più un sogno che una speranza.

"Avrei voluto fortemente essere a Vila Real, la pista dove ho ottenuto la vittoria più emozionante della mia carriera nel 2016 - ha affermato il ragazzo della Boutsen Ginion Racing - Nonostante i fantastici progressi effettuati in questi ultimi mesi, ancora non so quando potrò tornare a correre. Mi dispiace tantissimo per i miei tifosi, i quali mi danno sempre grande energia sostenendomi, così come per tutti coloro che vogliono rivedermi in pista. Alla fine avrò più tempo per stare insieme a loro e restituirgli ciò che mi hanno dato in questi anni".

In casa Honda Racing si continuerà quindi a puntare sul giovane collaudatore Benjamin Lessennes, ormai uno dei prospetti più interessanti del WTCR.

“Dopo aver corso a Zandvoort mi ritrovo nuovamente nella situazione che più volte mi si è presentata quest'anno, ossia andare su una pista che non conosco - ha detto il belga - Penso però che abbiamo già dimostrato di essere in grado di crescere ed imparare velocemente facendo bene su tutti i circuiti. Oltre al tracciato nuovo, avremo davanti la novità del "joker lap", ma sono pronto a tutte le sfide e non vedo l'ora di cominciare".

Prossimo articolo WTCR
Tarquini: "A Vila Real spero nel podio, contano velocità e precisione"

Previous article

Tarquini: "A Vila Real spero nel podio, contano velocità e precisione"

Next article

A Vila Real torna il "Joker Lap" per aumentare i sorpassi in gara

A Vila Real torna il "Joker Lap" per aumentare i sorpassi in gara