Shanghai, Gara 1: Citroën Campione con un poker!

Shanghai, Gara 1: Citroën Campione con un poker!

López vince davanti a Ma, Muller e Loeb. La Honda si salva con Michelisz. Engstler vince il Trofeo Yokohama.

La Citroën si laurea Campione del Mondo WTCC per la prima volta con un fantastico poker in Gara 1 a Shanghai.

La vittoria se la aggiudica José María López, che ha preceduto Ma Qing Hua, Yvan Muller e Sébastien Loeb. Le quattro C-Elysée sono rientrate ai box in parata, mentre al muretto transalpino sono spuntati dei baschi rossi celebrativi, indossati da tutto il team.

Gli avversari non hanno potuto fare molto per contrastare lo strapotere dei francesi; nelle posizioni a seguire troviamo le Honda Civic di Norbert Michelisz (Zengo Motorsport), Gabriele Tarquini e Tiago Monteiro (Castrol).

La Chevrolet invece si deve accontentare dell'ottavo posto conquistato dalla Cruze di Tom Coronel (Roal), seguito da quella di Hugo Valente (Campos) e dalla Civic di Mehdi Bennani (Proteam), che completa la Top10.

Undicesimo Gianni Morbidelli (Cruze-Münnich Motorsport), davanti alla Chevy di Dušan Borković (Campos).

In Classe TC2T domina sempre Franz Engstler (BMW 320TC - Liqui Moly Engstler Motorsport), il quale si porta a casa il Trofeo Yokohama 2014. Sul podio di categoria anche John Filippi (Seat León) e Filipe Clemente De Souza (BMW).

Giornata nerissima in casa Lada Sport: James Thompson si è dovuto ritirare dopo il giro di formazione, rientrando ai box con la propria Granta fumante dal lato anteriore sinistro; problemi tecnici anche per Mikhail Kozlovskiy, mentre Rob Huff ha subito una foratura all'anteriore sinistra in un contatto con Borković.

K.O. anche Tom Chilton (Cruze-Roal), che ha perso la posteriore destra dopo un contatto, e William Lok (León-Campos) per problemi all'anteriore sinistra.

IL FILM DELLA GARA: Le vetture si schierano in gliglia, ma Thompson ha problemi e deve rientrare ai box Lada. Allo spegnimento dei semafori López si difende bene da Ma, Muller viene attaccato da Michelisz, mentre Tarquini ha un ottimo spunto e supera Monteiro e Loeb, piazzandosi quinto. Engstler è già in fuga in TC2T.

Proprio questi ultimi due iniziano a darsi battaglia, con l'ex rallysta che prova ad approfittare della maggior velocità sul lungo rettilineo che precede quello d'arrivo. Il portoghese si difende per un paio di tornate, ma poi deve lasciar strada alla C-Elysée, che lo infila all'ultima curva.

Al terzo giro c'è un brivido alla curva 4, quando Chilton perde la posteriore destra, probabilmente danneggiata in un contatto; il britannico fortunatamente riesce a parcheggiare nella via di fuga, mentre la ruota finisce a lato della pista. Tarquini inizia a pressare Michelisz per la quarta piazza, ma Loeb ne approfitta per superarlo con una bellissima mossa all'esterno della curva 1.

Tre tornate più tardi tocca a Michelisz arrendersi allo strapotere Citroën, superato da Loeb sul rettilineo lungo. Kozlovskiy rientra ai box per problemi tecnici; davanti López controlla Ma, col cinese che fa segnare anche il giro più veloce ma non sembra in grado di attaccare l'argentino. Muller invece perde terreno dai due di testa e Loeb inizia a pensare di poter raggiungere il podio.

Al giro 7 finisce la gara di Lok, che parcheggia la sua Seat all'esterno dell'ultima curva per problemi all'anteriore sinistra; gli steward impiegano quattro passaggi per rimuoverla, essendo molto vicina alla carreggiata. Con bandiere gialle esposte in un punto valido per effettuare sorpassi, le posizioni vengono praticamente congelate.

Al penultimo giro Borković inizia ad avere problemi e viene superato da Huff (alla curva 12, con contatto) e da Morbidelli. Il vincitore di Pechino, però, vede afflosciarsi l'anteriore sinistra poco dopo, probabilmente a causa della toccata con il serbo; ne approfitta Morbidelli, che sale all'undicesimo posto.

L'ultimo giro è appannaggio delle C-Elysée, che tagliano il traguardo in parata; López precede Ma, mentre Muller conquista il podio per un soffio, raggiunto da un aggressivo Loeb.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WTCC
Evento Shanghai
Circuito Shanghai International Circuit
Piloti Sébastien Loeb , Yvan Muller , Ma Qing Hua
Articolo di tipo Ultime notizie