Bel botta e risposta tra Checa e Biaggi

Bel botta e risposta tra Checa e Biaggi

Lo spagnolo si lamenta dei 6 kg di zavorra della Ducati, Max gli risponde che non spostano

Si scalda il clima ad Imola per il secondo round del Mondiale Superbike e ad infiammarlo non potevano essere altri che Carlos Checa e Max Biaggi, ovvero i due grandi favoriti per la corsa alla corona di campione 2012. Durante una breve intervista concessa ai microfoni di Eurosport, il campione in carica si è lamentato dei 6 chili di zavorra che sono stati inflitti alla Ducati dopo il dominio del 2011 e prontissima è arriva la replica del "Corsaro". "Più che per un vantaggio tecnico, forse siamo stati penalizzati perchè abbiamo fatto troppo bene lo scorso anno. Io però credo che il nostro punto di forza sia stata la grande unione della squadra, insieme al mio feeling con la moto. Abbiamo corso al 100% quasi in tutte le gare ed è quello che ci ha portato alla vittoria. Penso che una moto andrebbe penalizzata solo quando va 20 km/h orari più delle altre..." ha detto il ducatista, chiudendo con un chiaro riferimento all'Aprilia RSV4 del rivale. Max però non ha atteso troppo per rispondere e lo ha fatto sempre tramite l'emittente televisiva: "6 chili non sono paragonabili ad un vero handicap, sono poca roba, un paliativo per una squadra che ha vinto 15 gare su 24 nel 2011. Di qualcosa uno si deve lamentare per dire che ha un problema. Infatti in Australia Checa ha fatto benissimo, dominando tutti i turni. Anche perché, per chi non lo sapesse, quella moto era stata progettata con 6 chili in più, al massimo non era normale avere 6 chili in meno".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WSBK
Piloti Max Biaggi , Carlos Checa
Articolo di tipo Ultime notizie