Rea: "Ho impiegato molto tempo a passare Sykes"

Il pilota britannico ha colto la quinta e la sesta vittoria stagionale sulla Ninja. Bello il duello con Davies

Rea:

Jonathan Rea continua nella sua marcia inarrestabile siglando una grande doppietta sul tracciato olandese di Assen, sede del quarto appuntamento del mondiale 2015 della World Superbike. 

Il pilota britannico ha portato la sua Kawasaki Ninja a trionfare per la quinta e sesta volta stagionale in appena otto gare in sella alla "verdona", centrando inoltre la settima affermazione della carriera sul circuito di Assen. Al tredicesimo giro Rea ha rotto gli indugi e ha passato Sykes dopo un lungo studio e quel sorpasso è risultato poi decisivo per il risultato finale della corsa.

"All'inizio della corsa ho avuto problemi alla pellicola della visiera e ho dovuto toglierla. A pochi giri dalla fine si è creata una macchia proprio nella zona centrale che ha limitato molto la mia visuale ma è andata bene. Ad inizio gara Tom ha imposto un gran ritmo alla corsa, poi però ho impiegato troppi giri a passarlo. Quando ho deciso, ho fatto una manovra di forza, ma direi regolare, pulita, poi la gomma si è comportata benissimo sino alla fine. Questa è stata davvero una bela vittoria perché qui ad Assen c'è tutta la mia famiglia, mia moglie, mio padre... Sono molto felice". 

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WSBK
Piloti Jonathan Rea
Articolo di tipo Ultime notizie