Hopkins torna nel Mondiale SBK con Crescent Suzuki

Hopkins torna nel Mondiale SBK con Crescent Suzuki

Sfumata l'opzione MotoGp, l'americano ha rinnovato con il team con cui ha sfiorato il titolo del BSB

Per diversi mesi John Hopkins aveva sperato di poter fare il suo ritorno in MotoGp e la cosa sembrava vicina ad andare in porto, almeno fino a quando la Suzuki ha deciso invece di abbandonare il suo programma nella classe regina. Tuttavia, il pilota americano, che in questa stagione ha sfiorato il titolo del British Superbike, riuscirà comunque a fare nuovamente un passo avanti nella sua carriera, visto che nel 2012 tornerà a gareggiare a tempo pieno almeno nel Mondiale Superbike. Il 28enne ha infatti rinnovato il contratto che lo legava alla Crescent Suzuki, squadra che ha annunciato il suo impegno appena un paio di settimane fa, trovando anche un accordo di partnership tecnica con i giapponesi della Yoshimura proprio nei giorni scorsi. "Ovviamente sono dispiaciuto per come si è chiuso il discorso MotoGp ma, una volta saltato questo programma, la mia prima scelta era quella di partecipare al Mondiale Superbike con la Crescent Suzuki. Non avrei preferito legarmi a nessun'altra squadra" ha detto "Hopper" a MotorCycleNews. "Mi sento davvero a mio agio sulla moto e tutto sommato questa situazione è una vittoria, perchè mi permetterà di continare la strada che abbiamo aperto quest'anno con la squadra, intensificando i nostri sforzi per benfingurare nel campionato del mondo" ha aggiunto.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WSBK
Piloti John Hopkins
Articolo di tipo Ultime notizie