Approvati i principi base del nuovo regolamento SBK

Approvati i principi base del nuovo regolamento SBK

E' stato pensato per portare ad una riduzione graduale dei costi entro i prossimi tre anni

Con un breve comunicato congiunto diffuso nella tarda mattinata di oggi, la FIM, la Dorna e la MSMA hanno annunciato di aver raggiunto un accorto per i principi base del regolamento che entrerà in vigore nella prossima stagione nel Mondiale Superbike, il cui intento principale è quello di ridurre i costri del campionato iridato riservato alle derivate di serie. Di seguito vi riportiamo il testo integrale del comunicato, che contiene i principi base, mentre i dettagli saranno diffusi più avanti: FIM, Dorna ed MSMA sono liete di annunciare che è stato raggiunto un accordo per il regolamento tecnico della Superbike dopo tante discussioni tra le parti coinvolte. Le nuove regole verrano applicate progressivamente, a partire dal 2014, ma in tre fasi. L'obiettivo è stato focalizzato sulla riduzione dei costri e fissare un prezzo massimo per le moto ed i loro componenti, che dovrà essere ridotto di anno in anno per le prossime tre stagioni. Il costo delle moto e dei suoi componenti sarà molto inferiore a quello odierno. Inoltre sarà introdotto un numero massimo di motori a disposizione di ogni pilota nell'arco della stagione. Sono previste poi delle limitazioni dei costi per quanto riguarda sospensioni, freni e rapporti del cambio. I costruttori presenti nel Mondiale hanno poi accettato di schierare un numero minimo di moto con lo stesso pacchetto tecnico, disponibili per la vendita o per l'affitto in leasing Una bozza delle nuove norme tecniche sarà pubblicata al più presto.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WSBK
Articolo di tipo Ultime notizie