WRC, Scandola: "Sardegna? Deluso per aver mancato il podio"

Il pilota veronese del team Hyundai Rally Italia ha chiuso al quarto posto nel WRC3 e 16esimo assoluto il Rally Italia Sardegna. Ecco cosa ha raccontato ai microfoni di Motorsport.com.

WRC, Scandola: "Sardegna? Deluso per aver mancato il podio"

16esimo assoluto e primo pilota italiano al traguardo del Rally Italia Sardegna, Umberto Scandola ha raccontato la sua gara ai microfoni di Motorsport.com. Un rally, quello isolano, in cui il veronese è riuscito ad arrivare al traguardo, ma non è stato esente da piccoli errori e guasti che gli hanno precluso un piazzamento migliore di quello ottenuto.

Umberto non ha nascosto affatto la delusione per aver mancato il podio nella classe WRC3, quella in cui era iscritto con il team Hyundai Rally Italia. La rottura di un semiasse al sabato e una penalizzazione ricevuta nella giornata di domenica ha bloccato le sue possibilità di concorrere per il podio a poche prove dal termine della corsa.

Umberto, come giudichi la vostra gara al Rally Italia Sardegna?
"Finire la gara, lo abbiamo fatto al 16esimo posto assoluto, è sempre un buon risultato. Certo però che non possiamo dire di essere soddisfatti. Anche perché a dire la verità il nostro obiettivo era salire sul podio di categoria e per alcune ragioni non ci siamo riusciti. Il Rally Italia Sardegna è una gara dura. Abbiamo fatto qualche errorino, abbiamo avuto qualche problema che ci ha rallentati".

Sabato avete patito la rottura di un semiasse...
"Si è rotto un semiasse nella penultima prova del sabato, così lo abbiamo tolto e abbiamo scelto di affrontare l'ultima stage senza la trazione completa. Quello sicuramente ci ha penalizzati anche in termini di tempo, così come una penalità che ci ha allontanati dalle prime tre posizioni".

Hai avuto l'opportunità di confrontarti da vicino con Oliver Solberg, un pilota in ascesa che sembra promettere bene. Cosa ne pensi del figlio di Petter?
"Oliver Solberg sicuramente è un grande talento, così come Kalle Rovanpera. Hanno un passo eccezionale e saranno sicuramente il futuro del WRC. Vanno molto forte e sono poco inclini a fare errori, soprattutto se si considera la quantità di gare a cui prendono parte e al passo che hanno. E questa è una cosa molto importante. Solberg è certamente uno dei talenti più incredibili che abbiamo visto negli ultimi periodi e sarà il futuro. E' un momento d'oro da questo punto di vista perché si stanno affacciando al WRC dei piloti che avranno grande futuro".

Proprio nel weekend di gara in Sardegna, è stato aggiunto il Rally di Monza al calendario 2020 del WRC. Parteciperai?
"Il nostro programma è stato stravolto in un anno così difficile dalla pandemia da COVID-19 e, sebbene avessimo avuto sentore che il Rally di Monza sarebbe potuto entrare nel calendario WRC 2020, abbiamo avuto la conferma proprio mentre eravamo in gara. Per questo motivo non sappiamo ancora se prenderemo parte all'ultimo appuntamento del Mondiale".

"Nel corso dei prossimi giorni avremo un incontro con i nostri partner, Hyundai Italia e WithU, così da prendere una decisione sull'eventuale partecipazione all'ACI Rally Monza Italia. Sarebbe certamente una bella cosa, a noi piloti piace correre e non aspettiamo altro, ma dovremo attendere. Vedremo se ci sarà il budget per iscriverci e correre nella gara monzese".

Da pilota cosa pensi del format dell'ACI Rally Monza Italia? Sembra possa essere una gara piuttosto atipica...
"Non so se Monza sia una buona soluzione o una soluzione di ripiego. Ma il mondo sta cambiando, tutto attorno a noi sta mutando. Proprio per questo anche i rally si stanno adeguando. Ecco perché sono contento che il Rally di Monza sia stato inserito nel Mondiale. Poi è difficile e sbagliato dare giudizi prima di aver provato la gara. Come detto, a noi piloti piace correre, dunque da questo punto di vista è una buona cosa. Vedremo in futuro in che modo potrà essere giudicata la cosa".

condividi
commenti
Rally Italia Sardegna in salita per Rachele Somaschini
Articolo precedente

Rally Italia Sardegna in salita per Rachele Somaschini

Articolo successivo

WRC: arriva un' anteprima Hyundai. E' la nuova i20 Rally2?

WRC: arriva un' anteprima Hyundai. E' la nuova i20 Rally2?
Carica i commenti