Ogier proverà la Hypercar Toyota nei test di Sakhir

Il 7 volte iridato WRC compirà un test sulla Hypercar Toyota per capire il suo livello e preparare la sua carriera al di fuori del rally.

Ogier proverà la Hypercar Toyota nei test di Sakhir

Il futuro nel motorsport di Sébastien Ogier inizia a prendere forma concreta. Nelle settimane intercorse tra il Rally dell'Acropoli e quello di Finlandia - che si terrà proprio in questo weekend - il 7 volte iridato e Toyota Gazoo Racing Europe anno trovato l'accordo per far disputare una giornata di test al volante della Hypercar GR010 Hybrid.

Ogier prenderà parte ai test di novembre del WEC, previsti al Sakhir International Circuit, in cui potrà prendere contatto per la prima volta in modo reale con la Hypercar che ha recentemente trionfato alla 24 Ore di Le Mans. La versione virtuale è già stata testata dal francese al simulatore, ma ora avrà l'opportunità di toccare con mano l'arma della Casa giapponese nel Mondiale Endurance.

Per Ogier i mesi di ottobre e novembre saranno frenetici. Prima il Rally di Catalunya - dove potrà vincere il titolo Piloti qualora non dovesse riuscirci in questo weekend - poi i test di Sakhir con la Hypercar Toyota GR010 Hybrid. Per finire, l'ACI Rally Monza Italia.

L'agenda del transalpino sarà molto fitta, ma non potrà essere altrimenti. Il test di Sakhir sarà importante per capire il suo livello. A quel punto Toyota e lo stesso Ogier potranno procedere pensando in quale categoria correre nel WEC, così da fare esperienza e provare a essere pronto più avanti per la GR010 Hybrid (qualora già non lo fosse).

Toyota GR010 Hybrid

Toyota GR010 Hybrid

Photo by: Toyota Racing

Resta però un punto di domanda molto importante: cosa ne sarà di Ogier nel WRC? E' certo che non correrà più a tempo pieno nel Mondiale Rally a partire dalla prossima stagione. L'idea iniziale del campione di Gap era correre solo in determinati eventi (primo tra tutti Monte-Carlo), per poi potersi concentrare sul WEC e sulla propria famiglia.

A oggi il calendario 2022 del WRC ha appena 9 eventi. Il restanti saranno confermati al prossimo Consiglio Mondiale del Motorsport, per poi essere ratificati a fine anno. Ciò significa che Ogier non è e non sarà in grado di stilare un proprio calendario nel WRC 2022 entro breve. Questo lo porta a essere concentrato esclusivamente sul prossimo futuro, dunque nel WEC.

Per Ogier lo scenario ideale potrebbe essere il seguente: vincere il titolo iridato già in questo fine settimana, in Finlandia, per poi potersi preparare bene per il debutto a Sakhir. Questo, per un rallysta, significa studiarsi la pista, le traiettorie da seguire e, magari, fare qualche altra sessione al simulatore per abituarsi a una guida molto differente rispetto a quella a cui è abituato.

Non sarà semplice, ma Ogier sembra più che deciso ad affrontare questo passo. Ha capito che, con tutta probabilità, dovrà allenarsi in altre categorie. Le Hypercar non sono uno scherzo, sono vetture che anche i piloti di F1 rispettano profondamente. Figurarsi un pilota che, per via della categoria in cui ha corso, sfrutta da anni uno stile del tutto differente da quello richiesto dalle corse su pista.

condividi
commenti
WEC: Milesi e Horr ai test in Bahrain con Hypercar e GTE

Articolo precedente

WEC: Milesi e Horr ai test in Bahrain con Hypercar e GTE

Articolo successivo

Alpine annuncia due LMDh per la Classe Hypercar WEC dal 2024

Alpine annuncia due LMDh per la Classe Hypercar WEC dal 2024
Carica i commenti