Suzuki Rally Trophy: Gubertini vince la Targa Florio

Suzuki Rally Trophy: Gubertini vince la Targa Florio

Con questo successo ora ha 7 punti di vantaggio su Uliana, secondo dietro di lui in Sicilia

Un gruppo eterogeneo di composto da dieci equipaggi a infiammare la gara e una sfida a quattro per vincere quarta tappa della Suzuki Rally Trophy e trionfare nel 99esimo Rally Targa Florio.

Dopo il prologo della prova cittadina di Collesano dove emerge Gubertini, la seconda giornata inizia con il suo impensabile ritardo al Controllo Orario all'uscita del parco assistenza, con la auto ammutolita per la rottura di un fusibile. Gioco forza, ogni pensiero del voler controllare la gara degli avversari è stato abortito sul nascere dal modenese, che si pone ora, come obiettivo primario, la rincorsa alla leadership.

Prima pozione ereditata da Uliana e Denaro, appaiati alla vetta della classifica di gara dopo due prove speciali. Proprio quest'ultimo, il motivatissimo messinese, nella successiva prova speciale di Lascari compie l'impresa e si scrolla di dosso il veneto, portandosi in solitaria al vertice della graduatoria. Uliana è secondo, marcato a brevissima distanza da ligure Vallino. Inseritosi nella mischia, l'Under 25 Rao non tiene il ritmo e scivola in terza posizione, mentre Gubertini s'affaccia nelle zone calde della classifica. Al termine della terza prova è ancora lo scatenato Denaro a comandare la classifica, che vede i primi raccolti in soli 3 secondi!

Sulla prova speciale 5 Gubertini torna davanti a tutti; la sua rincorsa è premiata dalla leadership, annulla infatti i 10" di penalità e, viaggiando sempre in apnea, torna al comando della gara superando tutti. L'exploit dell'emiliano coincide con lo spegnimento dei riflettori sulla gara di Denaro che accusa forte ritardo per la rottura di un cuscinetto di una ruota e precipita al fondo della classifica, in una prova tanto bella per lui quanto sfortunata.

Preso dalla trance agonistica, Gubertini mantiene altissimo il ritmo, ma anche Vallino e Uliana si aggiudicano una prova a testa prima del termine. Alle loro spalle, Rao sbaglia a non sostituire gli pneumatici ormai "stanchi" e concede il comando degli Under25 a Gianluca Saresera che, dopo un avvio molto prudente, aumenta costantemente il ritmo per andare ad occupare la quarta piazza assoluta e il primato tra i giovanissimi.

A tre prove speciali dal traguardo, Gubertini conduce in scioltezza e con 13"9 di vantaggio su di un Uliana non propriamente soddisfatto, 22"7 su Vallino, 1'48"7 su Saresera, davanti a Rao per 1'55"5. Denaro è decimo, con la smorfia di uno costretto a masticare amaro nonostante la competitività dimostrata e con quattro trofeisti a dividerlo dalla zona podio: Martinelli, sesto a ridosso degli under 23 con una gara priva di sbavature, Chiaudrero, Cogni e Strabello. Al siciliano resta però l'adrenalinica intensità nell'azione e prova a ricucire lo strappo con l'intenzione di recuperare posizioni. L'arrocco attuato dagli esperti Chiadrero e Strabello è difficile da espugnare e Denaro non riesce nell'intento, che dopo oltre 150 Km di prove speciali si è dovuto accontentare della nona posizione per pochi cm di distacco al traguardo.

Termina oltre il minuto il giovanissimo Giorgio Cogni, il quale conclude una gara priva di errori che gli ha permesso d'accumulare una grande esperienza per il futuro con la Suzuki Swift Sport alimentata a GPL e schierata direttamente da BRC Racing Team. La Suzuki Rally Trophy, torna a identificarsi in Claudio Gubertini e Alberto Ialungo, nuovamente in prima posizione della classifica generale, con sette lunghezze di vantaggio su Uliana e tredici su Vallino.

Classifica Rally Targa Florio:
1. Gubertini - Ialungo (Millenium Sport Promotion) in 1h55'06"7;
2. Uliana - Palitta (Trt La Scuderia) a 11"7;
3. Vallino - Desole (Meteco Corse) a 15"9;
4. Saresera - Scamperle (Just Race) a 2'13"9;
5. Rao - Zeppegno (New Driver's Team) a 2'35"6;
6. Martinelli - Brugiati (G.R.Motorsport) a 3'19"1;
7. Chiaudrero - Avola (Sport Management) a 4'24"9;
8. Strabello - Bianchi (D4 Srl) a 4'37"3;
9. Denaro - Pittella (Messina Racing Team) a 4'38";
10. Cogni - Rappoldi (Meteco Corse) a 5'36"8

Classifica Suzuki Rally Trophy dopo Rally Targa Florio,
Piloti:
1. Gubertini punti 68;
2. Uliana 61;
3. Vallino 55;
4. Amorisco 33;
5. Denaro 29;
6. Strabello 28;
7. Saresera 24;
8. Rao 20;
9. Chiaudrero 18;
10. Epis 16;
11. Martinelli 14;
12. Coppe 12;
13. Cogni 11;
14. Lucarelli 10;
15. "Cerutti Gino" 1.

Navigatori:
1. Ialungo punti 68;
2. "Mad Jack" 43;
3. Camoirano 27;
4. Bianchi 20;
5. Zeppegno 20;
6. Cavallotto 15;
7. Rappoldi 11;
8. Ferrari 10;
9. Oliveri 6;

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Rally
Articolo di tipo Ultime notizie