Ciuffi pigliatutto: dopo il Trofeo Peugeot Competition Top 208 ha vinto anche il Peugeot Competition Club!

condividi
commenti
Ciuffi pigliatutto: dopo il Trofeo Peugeot Competition Top 208 ha vinto anche il Peugeot Competition Club!
Redazione
Di: Redazione
14 nov 2018, 00:10

La grande stagione di Tommaso Ciuffi, affiancato dal navigatore Nicolò Gonella, si è conclusa con un clamoroso e inedito en-plein: il pilota fiorentino dopo aver conquistato – in ordine temporale – il Peugeot Competition RALLY 208 e il Peugeot Competition TOP 208 ha fatto suo anche il Peugeot Competition CLUB, la serie aperta a tutti i modelli sportivi del Marchio del Leone e legata ai rally regionali.

La grande stagione di Tommaso Ciuffi, affiancato dal navigatore Nicolò Gonella, si è conclusa con un clamoroso e inedito en-plein: il pilota fiorentino dopo aver conquistato – in ordine temporale – il Peugeot Competition RALLY 208 e il Peugeot Competition TOP 208 ha fatto suo anche il Peugeot Competition CLUB, la serie aperta a tutti i modelli sportivi del Marchio del Leone e legata ai rally regionali.

Un cammino trionfale che rende ancora più significativa l’assegnazione al giovane toscano del programma ufficiale 2019 con la Peugeot 208 R2B del team Peugeot Sport Italia - primo premio del Peugeot Competition Top 208 – in una stagione che coinciderà con quella del Quarantennale dei confermati trofei promozionali che la Casa del Leone organizza per i suoi Clienti sportivi.

Non ancora 25enne, Tommaso Ciuffi è risultato il pilota che ha totalizzato il maggior numero di punti nella propria categoria nell’ambito di una singola zona, nel suo caso la Toscana, con 73 punti utili. Ciuffi ha preceduto il 37enne cuneese Matteo Giordano arrivato a quota 59 nella zona Piemonte-Valle d’Aosta, il promettente 22enne pistoiese Thomas Paperini (Zona 5) ed il 23enne trentino Alessandro Nerobutto (Zona 4) arrivati a quota 55; piloti che hanno
tutti gareggiato con le Peugeot 208 R2B nella categoria 2 ruote motrici Gr.R.

Al quinto posto assoluto e primo fra le 4 ruote motrici è risultato il 34enne parmense Marcello Razzini che, dopo aver vinto il Peugeot Competition RALLY 208 dello scorso anno, è passato nel 2018 sulla più impegnativa Peugeot 208 T16 confermando tutto il suo valore e finendo anche fra i Top 5 della serie nazionale IRC Pirelli.

A spuntarla fra le 2 ruote motrici Gr.N è stato il 36enne siciliano Paolo Celi (Peugeot 106 1.6) che l’ha spuntata sul 29enne specialista sammarinese dello sterrato Davide Gasperoni e sul 44enne biellese Davide Tosini, rispettivamente i migliori di categoria in Zona 7 ed in Zona 2. Fra le 2 ruote motrici Gr.A successo per il 45enne piemontese Alfredo Minesi, affezionato protagonista dei monomarca Peugeot.

Articolo successivo
Scatta al Rally Balcone delle Marche il Peugeot Competition Raceday 2018/2019

Articolo precedente

Scatta al Rally Balcone delle Marche il Peugeot Competition Raceday 2018/2019

Articolo successivo

Presentato il calendario 2019 dell'IRC International Rally Cup Pirelli

Presentato il calendario 2019 dell'IRC International Rally Cup Pirelli
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie Rally
Piloti Tommaso Ciuffi
Autore Redazione