NASCAR, il nuovo aero kit debutterà in Kentucky

NASCAR, il nuovo aero kit debutterà in Kentucky

L'obiettivo della modifica è creare ancora più spettacolo nella serie turismo statunitense e aumentare i duelli

Il prossimo mese, sul Kentucky Speedway, i team della NASCAR Sprint Cup scenderanno in pista con le vetture equipaggiate da un nuovo pacchetto aerodinamico che dovrebbe abbassare il livello di downforce sulle vetture favorendo i duelli tra i piloti nel corso di ogni fase di gara. 

Steve O’Donnell, vie presidente esecutivo della NASCAR, ha dato conferma di questo cambiamento proprio nella giornata di ieri: "Stiamo lavorando per portare in pista il miglior prodotto e spettacolo possibile, sono inoltre felice in ogni conversazione che abbiamo avuto con i nostri teamsiano sorti i medesimi pensieri, le medesime idee riguardo il futuro della serie". 

I team avranno inoltre a disposizione un test nella giornata di mercoledì 8 luglio, della durata di quattro ore, proprio sull'ovale del Kentucky, così da prendere confidenza con le novità previste proprio per quell'appuntamento.

Ecco cosa cambierà nelle componenti delle vetture interessate alle modifiche decise per la gara del Kentucky del 19 luglio. l’altezza dello spoiler sarà ridotta da 6 pollici a 3 e mezzo e l’estensione del pannello dello splitter anteriore diminuirà da 38 pollici a 25. Modifiche anche per quanto riguarda lo splitter che sporgerà per quasi due pollici in meno rispetto a quanto previsto dalla collocazione attuale. 

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati NASCAR Cup
Articolo di tipo Ultime notizie