MotoGP
G
GP del Qatar
05 mar
-
08 mar
G
GP delle Americhe
02 apr
-
05 apr
Prossimo evento tra
35 giorni
G
GP d'Argentina
16 apr
-
19 apr
Prossimo evento tra
49 giorni
G
GP di Spagna
30 apr
-
03 mag
Prossimo evento tra
63 giorni
G
GP di Francia
14 mag
-
17 mag
Prossimo evento tra
77 giorni
G
GP d'Italia
28 mag
-
31 mag
Prossimo evento tra
91 giorni
G
GP della Catalogna
04 giu
-
07 giu
Prossimo evento tra
98 giorni
G
GP di Germania
18 giu
-
21 giu
Prossimo evento tra
112 giorni
G
GP d'Olanda
25 giu
-
28 giu
Prossimo evento tra
119 giorni
G
GP di Finlandia
09 lug
-
12 lug
Prossimo evento tra
133 giorni
G
GP della Repubblica Ceca
06 ago
-
09 ago
Prossimo evento tra
161 giorni
G
GP d'Austria
13 ago
-
16 ago
Prossimo evento tra
168 giorni
G
GP di Gran Bretagna
27 ago
-
30 ago
Prossimo evento tra
182 giorni
G
GP di San Marino
10 set
-
13 set
Prossimo evento tra
196 giorni
G
GP di Aragon
01 ott
-
04 ott
Prossimo evento tra
217 giorni
15 ott
-
18 ott
Prossimo evento tra
231 giorni
23 ott
-
25 ott
Prossimo evento tra
239 giorni
G
GP della Malesia
29 ott
-
01 nov
Prossimo evento tra
245 giorni
G
GP di Valencia
12 nov
-
15 nov
Prossimo evento tra
259 giorni

Vinales: "E' stata la caduta più strana della mia vita"

condividi
commenti
Vinales: "E' stata la caduta più strana della mia vita"
Di:
25 giu 2017, 16:31

Maverick Vinales, che ha già accumulato un numero maggiore di cadute rispetto all'anno scorso, ne ha sofferta una anche ad Assen, che ha definito "inspiegabile", aggiungendo che aveva il passo per lottare per la vittoria.

La caduta di Maverick Viñales, Yamaha Factory Racing
Maverick Viñales, Yamaha Factory Racing
Maverick Viñales, Yamaha Factory Racing
Maverick Viñales, Yamaha Factory Racing
Maverick Viñales, Yamaha Factory Racing
Maverick Viñales, Yamaha Factory Racing
Maverick Viñales, Yamaha Factory Racing
Maverick Viñales, Yamaha Factory Racing

Il fine settimana non è finito come avrebbe sperato lo spagnolo, che si era presentato ad Assen in vetta al Mondiale con 7 punti di vantaggio, mentre oggi riparte secondo con un ritardo di 4 nei confronti di Andrea Dovizioso.

Vinales ha pagato la qualifica disastrosa di sabato, che lo ha costretto a scattare a centro gruppo (11esimo), effettuando un rimonta frenetica che lo ha portato a risalire fino al quinto posto nell'11esimo giro.

Una tornata più tardi però il catalano è caduto alla chicane che immette sul rettilineo di partenza, dopo aver perso l'anteriore della sua Yamaha.

Si tratta già della quinta caduta della stagione per Vinales, lo stesso numero di quelle che ha accumulato nell'intero 2016, una statistica che lo ha colpito negativamente.

"E' stata la caduta più strana della mia vita. La moto ha fatto veramente un movimento strano, che non aveva mai fatto nel resto del weekend. E' molto strano, perché non ero mai caduto così tanto" ha detto Vinales, che cerca a guardare agli aspetti positivi in vista della gara della settimana prossima in Germania.

"Ci sono giornate in cui si deve imparare e quello che ho capito oggi è che non posso permettermi l'11esimo posto sulla griglia di partenza. Questo ti costringe a fare una gara d'attacco, senza spazio per pensare" ha aggiunto il pilota di Roses.

La frustrazione del portacolori della Yamaha è davvero enorme, anche perché è convinto che oggi il suo ritmo fosse in linea con quello dei primi, se non addirittura migliore.

"Una volta che sono riuscito a sorpassare Iannone e Bautista, sapevo che potevo riavvicinarmi a quelli davanti. Vedendo come erano andate le cose venerdì, pensavo di vincere. Ed oggi avevo il passo per farlo" ha detto Maverick.

Infine, lo spagnolo ha sottolineato l'abilità mostrata da Andrea Dovizioso nel momento della sua caduta per evitarlo: "Voglio ringraziare Andrea per avermi schivato, perché altrimenti sarebbe potuta finire molto male e magari non avrei potuto correre al Sachsenring".

Articolo successivo
Dovizioso: "La Ducati ha tutte le carte per giocarsi il Mondiale"

Articolo precedente

Dovizioso: "La Ducati ha tutte le carte per giocarsi il Mondiale"

Articolo successivo

Lorenzo non fa drammi: "Una parentesi negativa nella mia evoluzione"

Lorenzo non fa drammi: "Una parentesi negativa nella mia evoluzione"
Carica i commenti