Valentino: "Ero ottimista per il Mugello, ma nei test non siamo stati veloci"

condividi
commenti
Valentino:
Matteo Nugnes
Di: Matteo Nugnes
30 mag 2018, 11:19

Il pesarese sembra temere che il momento tecnico difficile della Yamaha possa creare problemi anche al Mugello, pista storicamente amica, perché i test di inizio maggio non erano andati come sperato.

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
Il terzo classificato Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
Il terzo classificato Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing

La tappa del Mugello è sempre speciale per Valentino Rossi, che ha un rapporto speciale con il saliscendi toscano. Nella prima parte degli anni 2000 è stato uno dei suoi terreni di caccia preferiti, ma nel 2010 ci fu anche l'incidente alla Biondetti, con il primo infortunio grave della sua carriera.

Ormai sono passati 10 anni dall'ultima volta che il "Dottore" è riuscito a salire sul gradino più alto del podio del GP d'Italia di MotoGP e non sembra essere troppo fiducioso che questa possa essere l'occasione buona per riuscirci nuovamente, visto che la Yamaha sta vivendo un periodo di evidente crisi tecnica.

Se non altro, anche se con l'aiuto di qualche caduta dei rivali più accreditati, nell'ultima uscita a Le Mans il pesarese è riuscito a riportare la sua M1 sul podio dopo tre gare d'astinenza, quindi arriva all'appuntamento del Mugello abbastanza rilassato.

"E' bello essere tornati sul podio a Le Mans, prima del Mugello. In generale è sempre bello salire sul podio prima di ogni gara, perché così non sei arrabbiato nei dieci giorni che precedono la gara. Anche perché arrivare al Mugello rilassati è meglio" ha detto Valentino.

Negli ultimi anni la Yamaha è sempre stata piuttosto competitiva al Mugello, anche se i risultati non sembrano confermarlo, visto che Rossi si è ritirato nel 2016 per la rottura del motore e nel 2017 si è dovuto accontentare della medaglia di legno. Quest'anno però c'è già stato un test in Toscana nei primi giorni di maggio nel quale le M1 non avevano brillato e questo sicuramente non ha portato l'ottimismo alle stelle per il fine settimana.

"Mi sentivo ottimista per la gara del Mugello prima del test di qualche settimana fa, ma durante il test non siamo stati veloci come avremmo voluto. Durante questo fine settimana dobbiamo dare di più. Dobbiamo migliorare la moto e fare del nostro meglio" ha concluso.

Prossimo articolo MotoGP

Su questo articolo

Serie MotoGP
Evento GP d'Italia
Location Mugello
Piloti Valentino Rossi
Team Yamaha Factory Racing
Autore Matteo Nugnes
Tipo di articolo Preview