Pedrosa: "La chiave per me è riuscire a fare il tempo con le gomme nuove"

condividi
commenti
Pedrosa:
Oriol Puigdemont
Di: Oriol Puigdemont
02 lug 2018, 14:27

Il pilota della Honda ha chiuso un fine settimana da dimenticare ad Assen, tagliando il traguardo in 15esima posizione.

Scott Redding, Aprilia Racing Team Gresini, Dani Pedrosa, Repsol Honda Team
Dani Pedrosa, Repsol Honda Team
Dani Pedrosa, Repsol Honda Team
Dani Pedrosa, Repsol Honda Team
Dani Pedrosa, Repsol Honda Team
Dani Pedrosa, Repsol Honda Team

Per rendersi conto che questa è la peggior stagione di Dani Pedrosa in 13 anni di MotoGP, basta dare un'occhiata alla classifica del campionato. Per un motivo o per l'altro, il pilota della Honda ha mancato il podio in tutte e otto le gare ed è a 99 punti dal compagno di squadra e leader della classifica Marc Marquez.

Ma facendo un'analisi più approfondita, si può notare che Pedrosa, ha avuto risultati peggiori solamente nel 2001 in questa fase della stagione, quando ebbe bisogno di ben 12 gare per ottenere il suo primo podio.

Assen non era sicuramente la pista ideale per provare a modificare questo scenario: nonostante abbia firmato la sua prima vittoria in 125 proprio in Olanda nel 2002, in MotoGP ha ottenuto solo cinque podi alla "Cattedrale". Questo weekend però ha superato ogni peggiore auspicio, con la sua seconda peggior qualifica di sempre (18esimo) ed il 15esimo posto finale.

Leggi anche:

"E' stata un weekend molto difficile in generale" ha detto Pedrosa. "Siamo andati in calando, perché siamo peggiorati quando è aumentato il vento in pista. Partivo indietro ed ho anche perso qualche posizione nelle prime curve, poi per me è sttao difficile prendere il ritmo con le gomme nuove".

Il pilota della HRC ha spiegato anche di aver faticato parecchio questo fine settimana per trovare il feeling con le gomme nuove.

"Per qualche ragione è molto difficile per me in questo momento. Con le gomme nuove non riesco ad essere più veloce che con quelle usate e questo è un qualcosa che mi sta condizionando. Perdo molto tempo nelle qualifiche e questo poi incide su tutto il weekend. La chiave per me è riuscire a fare il tempo con le gomme nuove per qualificarmi nelle prime posizioni".

Quando poi gli è stato chiesto se ritiene che il fatto di non avere ancora certezze sul suo futuro, Dani è stato molto onesto ed ha ammesso: "Sì, certo".

Prossimo articolo MotoGP
Fotogallery: le grid girl del GP d'Olanda di MotoGP e del GP d'Austria di F1

Previous article

Fotogallery: le grid girl del GP d'Olanda di MotoGP e del GP d'Austria di F1

Next article

Lorenzo: "Nel contatto con Valentino mi sono spaventato molto, siamo stati fortunati"

Lorenzo: "Nel contatto con Valentino mi sono spaventato molto, siamo stati fortunati"

Su questo articolo

Serie MotoGP
Evento GP d'Olanda
Sotto-evento Domenica, gara
Location Assen
Piloti Daniel Pedrosa Shop Now
Team Repsol Honda Team
Autore Oriol Puigdemont
Tipo di articolo Intervista