Pedrosa: "Il contratto? Io penso solo a vincere!"

Lo spagnolo non sembra essere turbato dalle tante voci di mercato che circondano la Honda

Pedrosa:
L'annuncio del ritiro di Casey Stoner ha senza dubbio dato un'accelerata importante al mercato piloti della MotoGp. Non bisogna dimenticare, infatti, che al termine di questa stagione sono tanti i piloti che andranno in scadenza di contratto e tra questi ci sono nomi del calibro di Jorge Lorenzo, Valentino Rossi e Dani Pedrosa. Ovviamente in casa Honda è già iniziata la caccia al successore dell'australiano e i nomi più caldi sembrano essere quelli di Lorenzo e di Marc Marquez. Si dice infatti che la Casa giapponese sarebbe pronta a smuovere mari e monti pur di far eliminare la regola che proibisce ai rookie di salire direttamente su una moto ufficiale. E in tutto questo chi fa già parte della famiglia HRC cosa ne pensa? Dani Pedrosa, che questa settimana dovrebbe parlare del futuro con Shuhei Nakamoto, non sembra particolarmente preoccupato da queste voci. Lo spagnolo ha fatto capire di non avere alcuna fretta per decidere cosa farà nel 2013 e di pensare solo alla caccia al titolo, che ora lo vede staccato di 30 lunghezze da Lorenzo. "Assolutamente no" ha detto a MotorCycleNews quando gli è stato chiesto se fosse preoccupato. "Queste cose sono normali quando un pilota va verso la scadenza del contratto. Forse qualcuno si preoccuperà per questo, ma io penso solo a vincere. Quest'anno sta andando piuttosto bene, ma io non sono ancora riuscito a vincere, quindi spero di farlo presto".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Articolo di tipo Ultime notizie