La Yamaha in pressing su Lorenzo per il rinnovo

condividi
commenti
La Yamaha in pressing su Lorenzo per il rinnovo
Di: Matteo Nugnes
21 dic 2011, 12:20

Il contratto di Jorge scade a fine 2012 e Jarvis ne vuole uno nuovo al più presto

Alla fine della prossima stagione andranno in scadenza quasi tutti i contratti dei top rider della MotoGp. Basta pensare che al termine del campionato 2012 in teoria potrebbero essere liberi Casey Stoner, Jorge Lorenzo, Dani Pedrosa e Valentino Rossi, quindi tutti i migliori piloti della classe regina. Ovviamente l'uso del condizionale però è d'obbligo, visto che quasi sicuramente le rispettive case faranno il possibile per provare a trattenere i loro campioni anche in futuro. Sicuramente queste sono le intenzioni della Yamaha, con Lin Jarvis cha ha spiegato di sperare di riuscire a trovare in tempi brevi un accordo per il rinnovo con Lorenzo. "Tenere Jorge è la chiave di tutto. Tutti i big dovranno rinegoziare i loro contratti nella prossima stagione, quindi avere uno tra lui e Stoner è molto, molto importante" ha spiegato Jarvis a MotorCycleNews, ribadendo quindi ancora una volta di ritenere lo spagnolo l'unico pilota in grado di tenere testa al campione del mondo in carica. Anzi, Jarvis spera di poter risolvere la pratica in tempi rapidi: "Non vedo motivi per attendere troppo, quindi credo che ci muoveremo abbastanza rapidamente. Penso che Jorge stia bene alla Yamaha e finchè ci parliamo faccia a faccia e chiaramente non credo che improvvisamente morirà dalla voglia di andare da qualche altra parte. Uno dei fattori chiave credo che sarà il livello di competitività della nostra nuova 1.000, ma su questo punto sono molto ottimista".
Prossimo articolo MotoGP
Valentino: "Le CRT sono il futuro della MotoGp"

Previous article

Valentino: "Le CRT sono il futuro della MotoGp"

Next article

Dovizioso: "Distorte le mie parole su Valentino"

Dovizioso: "Distorte le mie parole su Valentino"

Su questo articolo

Serie MotoGP
Piloti Jorge Lorenzo Shop Now
Autore Matteo Nugnes
Tipo di articolo Ultime notizie