Dovizioso non esclude un passaggio al team Gresini

Dovizioso non esclude un passaggio al team Gresini

Ormai non rimangono molte le alternative in chiave 2011 per il pilota italiano

Ora che tutti i tasselli del mercato stanno andando al loro posto, la soluzione più plausibile per il futuro di Andrea Dovizioso rimane quella di un passaggio al team Gresini, ma in sella ad una Honda RC212V identica a quelle del team HRC. Il pilota italiano ha infatti un accordo con la Honda per disporre di una moto ufficiale anche nella prossima stagione, ma la Casa giapponese non dispone delle risorse per schierare tre moto, come aveva sperato di fare in un primo momento. Da qui arriva l'offerta fatta al Dovi di rimanere su una moto ufficiale, ma in un team satellite. Il pilota romagnolo era sempre sembrato piuttosto riluttante riguardo a questa ipotesi, ma oggi ha dato un segnale di apertura, se così si può dire. "Penso che sarà veramente difficile per la Honda avere tre moto nel team HRC l'anno prossimo. Forse avrà quattro moto ufficiali, ma non nel team HRC. Stiamo ancora discutendo di questa possibilità" ha detto MotorCycleNews. Andrea ha voluto anche smentire le voci secondo cui alla base della sua titubanza ci possano essere degli screzi con Marco Simoncelli o Fausto Gresini. "Questo non sarebbe un problema e non è la ragione per cui non vorrei andare là. Il motivo è perché ho un contratto per restare con HRC. Gresini è una delle migliori squadre satellite e Simoncelli non è un problema" ha spiegato.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Andrea Dovizioso
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag produzione