MotoGP
04 apr
Evento concluso
G
GP d'Argentina
08 apr
Postponed
G
GP delle Americhe
15 apr
Postponed
G
GP del Portogallo
18 apr
Prove Libere 1 in
5 giorni
G
GP di Spagna
02 mag
Gara in
21 giorni
G
GP di Francia
16 mag
Gara in
35 giorni
G
GP d'Italia
30 mag
Gara in
49 giorni
G
GP della Catalogna
06 giu
Gara in
56 giorni
G
GP di Germania
20 giu
Gara in
70 giorni
G
GP d'Olanda
27 giu
Gara in
77 giorni
G
GP di Finlandia
11 lug
Gara in
91 giorni
G
GP d'Austria
15 ago
Gara in
126 giorni
G
GP di Gran Bretagna
29 ago
Gara in
140 giorni
G
GP di Aragon
12 set
Gara in
154 giorni
G
GP di San Marino
19 set
Gara in
161 giorni
G
GP del Giappone
03 ott
Gara in
175 giorni
G
GP d'Australia
24 ott
Gara in
196 giorni
G
GP di Malesia
31 ott
Gara in
203 giorni
G
GP di Valencia
14 nov
Gara in
217 giorni

Aleix Espargaró: “Soddisfatto per essere stato vicino ai primi”

Aleix Espargaro chiude con soddisfazione il primo Gran Premio della stagione ed è contento dei passi in avanti di Aprilia, che gli ha permesso di avvicinarsi al gruppo di testa. Con queste condizioni, scarta l’ipotesi di migrare verso il ciclismo come professionista, voci uscite lo scorso sabato.

Aleix Espargaró: “Soddisfatto per essere stato vicino ai primi”

Aprilia ha stupito nei test pre-stagionali e questa domenica in Qatar Aleix Espargaro ha disputato una delle sue gare migliori da quando corre con la Casa di Noale, chiudendo in settima posizione a meno di sei secondi dal vincitore e girando molto vicino al gruppo dei primi per buona parte della gara.

Il pilota spagnolo archivia il primo weekend della stagione con grande soddisfazione: “La gara è stata molto positiva, sono partito bene però un pilota mi ha toccato prima della Curva 1 e lì ho perso posizioni. Con il serbatoio pieno ho sofferto abbastanza, ma poco a poco ho recuperato posizioni. Ho sorpassato Valentino Rossi, Jorge Martin e Jack Miller e pian piano recuperavo terreno. Insieme a Joan Mir sono riuscito ad arrivare al gruppo di testa, ma nelle ultime curve non avevo più la gomma per poter attaccare”.

“Sono rimasto a un secondo e mezzo da Rins e Quartararo, ma sono molto soddisfatto per aver potuto fare quasi tutta la gara nei gruppo dei primi”, ha aggiunto un Espargaro molto soddisfatto dal rendimento della nuova Aprilia.

 

Una delle notizie curiose di questo fine settimana è saltata fuori il sabato, quando Alberto Contador, campione di ciclismo che ha vinto Giro d’Italia, Tour de France e Vuelta, ha assicurato che il più grande dei fratelli Espargaro ha un’offerta per cambiare sport, vista la sua grande passione per il ciclismo e per ciò che ruota intorno alle bici.

La possibilità che Aleix Espargaro passi al mondo del ciclismo professionale arriva quando lui ha 32 anni, nel momento in cui Aprilia sembra aver fatto il vero passo in avanti e disporrà di una moto competitiva. Ma il catalano smentisce le voci che lo danno pronto al passaggio al ciclismo: “Come tutti sanno, la bici è la mia passione, diventare ciclista professionista era uno dei miei sogni, ma posso parlare solo di questo. Ma ciò che posso assicurare è che nel 2021 e nel 2022 continuerò in MotoGP senza dubbio”.

Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini

Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini
1/16

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini, Valentino Rossi, Petronas Yamaha SRT

Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini, Valentino Rossi, Petronas Yamaha SRT
2/16

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini

Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini
3/16

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini

Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini
4/16

Foto di: Aprilia Racing

Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini, Lorenzo Savadori, Aprilia Racing Team

Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini, Lorenzo Savadori, Aprilia Racing Team
5/16

Foto di: Aprilia Racing

Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini

Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini
6/16

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini

Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini
7/16

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini

Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini
8/16

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini

Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini
9/16

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini

Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini
10/16

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini

Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini
11/16

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini

Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini
12/16

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini

Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini
13/16

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini

Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini
14/16

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini

Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini
15/16

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini

Aleix Espargaro, Aprilia Racing Team Gresini
16/16

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

condividi
commenti
Pol Espargaró: “Non posso permettermi un’ottava posizione”

Articolo precedente

Pol Espargaró: “Non posso permettermi un’ottava posizione”

Articolo successivo

Vinales: una maturazione figlia delle responsabilità?

Vinales: una maturazione figlia delle responsabilità?
Carica i commenti