Kent in pole al Mugello, ma Fenati è in prima fila

Kent in pole al Mugello, ma Fenati è in prima fila

Stupiscono il secondo tempo di Ono ed il quarto di Hanika. Cinque italiani nelle prime tre file

Nella prima parte del weekend del Mugello ha lasciato la scena alla concorrenza, ma quando si è cominciato a fare sul serio Danny Kent è immediatamente tornato alla ribalta. Il leader del Mondiale si è preso di forza la pole position per il sesto round stagionale della Moto3, polverizzando la precedente best pole del tracciato toscano.

Con il suo 1'56"615 ha infatti migliorato di tre decimi il crono realizzato lo scorso anno da Alex Rins. Ma in generale è stata una grande qualifica per i colori del Leopard Racing, perché accanto al britannico si andrà a schierare la Honda gemella del giapponese Hiroki Ono, l'unico a scendere sotto all'1'57" oltre al poleman.

Peccato per Romano Fenati, che aveva tenuto la sua KTM dello Sky Racing Team VR46 in pole position fino a pochi minuti dal termine, salvo poi arrendersi ai due rivali del Leopard Racing e non potendo replicare a causa del traffico. Il pilota di Ascoli comunque è un "animale da gara", quindi vederlo già lì davanti è sicuramente positivo.

Anche la seconda fila si apre con un nome a sorpresa, quello del ceco Karel Hanika, autore del quarto tempo con la sua KTM ufficiale, davanti a Niccolò Antonelli ed ad un'altrettanto soprendente Jakub Kornfeil, che nel finale deve aver trovato il trenino giusto per dare una scalata decisa alla classifica.

Terza fila tutta tricolore invece, con Enea Bastianini che è andato ad occupare la settima posizione davanti a Pecco Bagnaia, ancora una volta il migliore tra i piloti Mahindra, ed il compagno di squadra Andrea Locatelli. In negativo ha invece stupito Miguel Oliveira, solamente 11esimo con la sua KTM, così come Fabio Quartararo 13esimo e caduto quando aveva all'attivo un paio di caschi rossi.

Per quanto riguarda gli altri italiani, bisogna purtroppo scendere fino alla seconda pagina della classifica, quindi oltre la ventesima posizione: Andrea Migno è 24esimo e forse, dopo il nono posto di Le Mans, ci si attendeva qualcosa in più da lui sulla pista di casa. Più indietro i due portacolori del San Carlo Team Italia: Stefano Manzi e Matteo Ferrari sono rispettivamente 29esimo e 30esimo.

Spiace poi rivedere oltre la 30esima posizione Alessandro Tonucci, specie dopo che il weekend era iniziato in maniera decisamente positiva per lui. In coda poi ci sono anche le due wild card Anthony Grossi e Marco Bezzecchi, che si andranno a schierare in 12esima fila.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Moto3
Piloti Danny Kent , Hiroki Ono , Romano Fenati
Articolo di tipo Ultime notizie