La FIM alza l’età minima per correre nel Mondiale e limita la griglia

L’età minima per correre nel Mondiale sale dai 16 ai 18 anni e in griglia di partenza i posti saranno limitati. Queste le nuove regole che la FIM metterà in atto a partire dal 2023, mentre per le classi cadette della Superbike salgono i limiti d'età dal 2022. Anche nei campionati minori si applicherà questo regolamento.

La FIM alza l’età minima per correre nel Mondiale e limita la griglia

Gli incidenti nelle classi più piccole del mondiale, sia quello prototipi che delle derivate di serie, hanno portato la FIM a prendere delle misure volte a contrastare la frequenza di tali eventi e la pericolosità che questi comportano. A seguito delle tragiche morti avvenute quest’anno (prima Jason Dupasquier, passando poi per Hugo Millan e Dean Berta Vinales) e dei paurosi incidenti visti recentemente e fortunatamente senza conseguenze, la FIM ha deciso di alzare il limite d’età per correre nel mondiale.

Il nuovo regolamento viene applicato sia alla Moto3 sia alla Supersport300, classe cadetta del mondiale Superbike. Per correre, l’età minima passa da 16 a 18 anni nelle moto da Gran Premio e queste regole verranno applicate a partire dal 2023, come annunciato nel comunicato diramato oggi. Nella entry level delle derivate di serie, invece il limite sale da 15 a 16, anche se nel 2022 ci saranno ancora delle deroghe, essendo già in una fase molto avanzata della stagione. Non solo queste due classi sono coinvolte nelle modifiche, ma anche i campionato minori che poi fanno capo a Dorna e alla FIM lo saranno dal 2022.

Anche le gare Talent Cup limiteranno l’età minima, che in Moto3 sarà di 13 anni. Inoltre verrà limitato il numero di piloti sulla griglia di partenza, per un massimo di 30. Stesso discorso per la Red Bull Rookies Cup, che alza l’età minima a 14 anni. Anche nella Moto3 del CEV (Campionato spagnolo di velocità) si potrà accedere una volta compiuti 15 anni e la griglia avrà un massimo di 32 piloti. Lo stesso numero di applicherà alla griglia della Supersport 300, un taglio importante se si pensa al fatto che fino al 2021 erano in 40.

Da questo nuovo regolamento non è esente la MotoGP: 18 anni è l’età minima per correre nella classe regina. Un’ulteriore proposta è quella di alzare ancora di più l’età minima per ogni tipo di categoria a partire dal 2023, con 14 anni come età soglia.

Non solo età e griglia di partenza: le linea dura si applicherà anche l’equipaggiamento. La FIM ha infatti annunciato l’obbligo di scendere in pista con tutte le misure di sicurezza previste per tuta, casco e il resto dell’equipaggiamento per i piloti.

condividi
commenti
Moto3 | Max Racing Team con McPhee e Sasaki nel 2022
Articolo precedente

Moto3 | Max Racing Team con McPhee e Sasaki nel 2022

Articolo successivo

Moto3 | Misano, Libere 2: Acosta c'è, Foggia solo 22°

Moto3 | Misano, Libere 2: Acosta c'è, Foggia solo 22°
Carica i commenti