Moto3
G
Jerez
01 mag
-
03 mag
Evento concluso
G
Le Mans
15 mag
-
17 mag
Evento concluso
G
Mugello
29 mag
-
31 mag
Prossimo evento tra
08 Ore
:
50 Minuti
:
00 Secondi
G
Barcellona
05 giu
-
07 giu
Prossimo evento tra
7 giorni
G
Sachsenring
19 giu
-
21 giu
Canceled
G
Assen
26 giu
-
28 giu
Canceled
G
Kymi Ring
10 lug
-
12 lug
Canceled
G
Brno
07 ago
-
09 ago
Prossimo evento tra
70 giorni
G
Spielberg
14 ago
-
16 ago
Prossimo evento tra
77 giorni
G
Silverstone
28 ago
-
30 ago
Prossimo evento tra
91 giorni
G
Misano
11 set
-
13 set
Prossimo evento tra
105 giorni
G
Aragon
25 set
-
27 set
Prossimo evento tra
119 giorni
G
Buriram
02 ott
-
04 ott
Prossimo evento tra
126 giorni
G
Motegi
16 ott
-
18 ott
Prossimo evento tra
140 giorni
G
Phillip Island
23 ott
-
25 ott
Prossimo evento tra
147 giorni
G
Sepang
30 ott
-
01 nov
Prossimo evento tra
154 giorni
G
Austin
13 nov
-
15 nov
Prossimo evento tra
168 giorni
G
Termas de Rio Hondo
20 nov
-
22 nov
Prossimo evento tra
175 giorni
G
Valencia
27 nov
-
29 nov
Prossimo evento tra
182 giorni

Bastianini chiede scusa e Bezzecchi lo perdona, ma ora la corsa al titolo è in salita

condividi
commenti
Bastianini chiede scusa e Bezzecchi lo perdona, ma ora la corsa al titolo è in salita
Di:
7 ott 2018, 13:37

I due piloti italiani hanno regalato una grande immagine di sportività abbracciandosi dopo l'incidente dell'ultima curva, ma con questo ko Marco Bezzecchi precipita a -26 da Jorge Martin.

Sembrava poter essere la gara della riscossa, invece quella di Buriram è diventata quella dei grandi rimpianti per Marco Bezzecchi. Il pilota della Prustel GP si è presentato all'ultima curva del GP di Thailandia di classe Moto3 con il rivale Jorge Martin solamente in sesta piazza.

Per lui si profilava quindi la possibilità di riportarsi a soli 7 punti dallo spagnolo del Gresini Racing, che oggi ha corso con la mano destra dolorante. Tutto questo è andato in fumo però proprio all'ultima curva, quando Enea Bastianini ha provato ad infilarlo all'interno, perdendo l'anteriore e trascinando a terra anche il "Bez" dopo essere scivolato.

Le scuse di "Bestia" sono state immediate e i due piloti romagnoli hanno regalato una bellissima immagine di sportività, con Bezzecchi che ha accettato le scuse del pilota del Leopard Racing, concedendogli anche un abbraccio. 

Una volta arrivato alle interviste, Enea ha ribadito di essere molto dispiaciuto per l'accaduto, visto che con questa caduta Bezzecchi è finito a 26 punti da Martin in campionato: "Volevo fortemente il podio ma all’ultima curva non sono riuscito a evitare la caduta: mi dispiace molto di aver steso Marco".

Leggi anche:

Come detto, il portacolori della Prustel GP ha accettato le scuse del conterraneo, ma non ha nascosto la delusione per una grande occasione sfumata: "Non so cosa dire. Un altro incidente all'ultimo giro, questa volta addirittura all'ultima curva. E' dura anche perché sono caduto per colpa di un altro pilota".

Marco ha anche sottolineato che l'intera gara è stata un po' sopra le righe: "Non è stata per niente facile, ci sono state delle manovre di sorpasso pericolose" ha detto e poi ai microfoni di Sky Sport MotoGP HD ha sottolineato di aver ricevuto delle carenate anche in rettilineo, invitando la concorrenza alla calma.

Nonostante questa battuta d'arresto, non ha alcuna intenzione di arrendersi, anche perché la prossima gara sarà in Giappone, dove un anno fa ha conquistato il suo primo podio iridato sotto alla pioggia, quando guidava ancora una Mahindra decisamente poco competitiva.

"In ogni caso, siamo stati forti in questo weekend: abbiamo lavorato duramente e fatto grandi passi avanti, dopo aver avuto delle difficoltà all'inizio. La moto in gara ha funzionato perfettamente ed ero molto veloce. L'obiettivo ora è tornare ancora più forte alla prossima gara per provare a rimetterci davanti" ha concluso. 

 
Scorrimento
Lista

Marco Bezzecchi, Prustel GP

Marco Bezzecchi, Prustel GP
1/17

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Marco Bezzecchi, Prustel GP

Marco Bezzecchi, Prustel GP
2/17

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Marco Bezzecchi, Prustel GP

Marco Bezzecchi, Prustel GP
3/17

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Marco Bezzecchi, Prustel GP

Marco Bezzecchi, Prustel GP
4/17

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Marco Bezzecchi, Prustel GP

Marco Bezzecchi, Prustel GP
5/17

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Marco Bezzecchi, Prustel GP

Marco Bezzecchi, Prustel GP
6/17

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Marco Bezzecchi, Prustel GP

Marco Bezzecchi, Prustel GP
7/17

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Marco Bezzecchi, Prustel GP

Marco Bezzecchi, Prustel GP
8/17

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Marco Bezzecchi, Prustel GP

Marco Bezzecchi, Prustel GP
9/17

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Marco Bezzecchi, Prustel GP

Marco Bezzecchi, Prustel GP
10/17

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Marco Bezzecchi, Prustel GP

Marco Bezzecchi, Prustel GP
11/17

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Enea Bastianini, Leopard Racing

Enea Bastianini, Leopard Racing
12/17

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Enea Bastianini, Leopard Racing

Enea Bastianini, Leopard Racing
13/17

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Enea Bastianini, Leopard Racing

Enea Bastianini, Leopard Racing
14/17

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Enea Bastianini, Leopard Racing

Enea Bastianini, Leopard Racing
15/17

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

BEnea Bastianini, Leopard Racing

BEnea Bastianini, Leopard Racing
16/17

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Enea Bastianini, Leopard Racing

Enea Bastianini, Leopard Racing
17/17

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Articolo successivo
Mondiale Moto3 2018: Martin sfrutta il ko di Bezzecchi e vola a +26

Articolo precedente

Mondiale Moto3 2018: Martin sfrutta il ko di Bezzecchi e vola a +26

Articolo successivo

Di Giannantonio: "Il Mondiale? Io ci ho sempre creduto, sono qui per vincere!"

Di Giannantonio: "Il Mondiale? Io ci ho sempre creduto, sono qui per vincere!"
Carica i commenti