Barcellona, Libere 3: Canet guida la riscossa Honda, Bastianini quarto davanti a Bulega

condividi
commenti
Barcellona, Libere 3: Canet guida la riscossa Honda, Bastianini quarto davanti a Bulega
Matteo Nugnes
Di: Matteo Nugnes
16 giu 2018, 07:54

Le moto giapponesi monopolizzano la top 4 con lo spagnolo davanti a Martin (caduto alla curva 2) e Sasaki. Bene Enea, che precede un "Bulegas" alle prese con l'influenza, ma ancora veloce.

Aron Canet, Estrella Galicia 0,0
Jorge Martin, Del Conca Gresini Racing Moto3
Ayumu Sasaki, Petronas Sprinta Racing
Enea Bastianini, Leopard Racing
Nicolo Bulega, Sky Racing Team VR46
Marcos Ramirez, Bester Capital Dubai
Marco Bezzecchi, Prustel GP
Andrea Migno, Ángel Nieto Team Moto3
Jakub Kornfeil, Prustel GP
Lorenzo Dalla Porta, Leopard Racing
Fabio Di Giannantonio, Del Conca Gresini Racing Moto3

Se ieri pomeriggio erano state le KTM a fare la voce grossa, nella terza ed ultima sessione di prove libere del GP di Catalogna di classe Moto3 è arrivata la riscossa delle Honda, che hanno monopolizzato le prime quattro posizioni.

A capitanare il gruppetto delle moto giapponesi c'è quella con i colori Estrella Galicia affidata ad Aron Canet, che proprio sotto alla bandiera a scacchi è riuscito a scendere fino a 1'49"002, beffando per appena 69 millesimi Jorge Martin.

Il portacolori del Gresini Racing però ha avuto a disposizione praticamente solo metà sessione, poi è stato vittima di un highside piuttosto violento alla curva 2, che lo ha obbligato anche ad un passaggio dalla Clinica Mobile, anche sembra tutto ok. La caduta dello spagnolo probabilmente è stata innescata da una gomma posteriore molto usata, che stava portando avanti in ottica gara.

In terza posizione troviamo il giapponese Ayumu Sasaki, anche lui distanziato di meno di un decimo, che precede il migliore degli italiani, che in questo caso è stato Enea Bastianini con la Honda del Leopard Racing.

Prosegue positivamente il weekend di Nicolò Bulega, migliore delle KTM in quinta posizione, nonostante una notte insonne a causa di un violento attacco di influenza gastrointestinale, che però per il momento sembra non tormentare troppo il portacolori dello Sky Racing Team VR46.

Sesto tempo per lo spagnolo Marcos Ramirez, mentre il leader del Mondiale Marco Bezzecchi si è dovuto accontentare della settima posizione con la KTM della Prustel GP, staccato di poco meno di quattro decimi. Molto interessante poi la prestazione della wild card Vicente Perez, ottavo con la KTM della Reale Avintia Academy davanti alle altre due moto austriache di Andrea Migno e Jakub Kornfeil.

Subito fuori dalla top 10 c'è la Honda con i colori Leopard di Lorenzo Dalla Porta, mentre è attardato Fabio Di Giannantonio, solo 14esimo con la Honda di Gresini: il pilota romano però è finito ruote all'aria alla curva 10 all'ultimo giro, proprio quando sembrava poter dare una bella scalata alla classifica.

A terra c'è finito anche Niccolò Antonelli, 15esimo: il portacolori della SIC58 Squadra Corse è stato vittima di un highside alla curva 2, stesso punto di Martin, e purtroppo è parso dolorante alla spalla sinistra, quindi aspettiamo aggiornamenti sulle sue condizioni.

Più attardati Dennis Foggia e Tony Arbolino, che sono rispettivamente 24esimo e 30esimo. Il pilota della Marinelli Snipers è arrivato in Catalogna con una lieve frattura al radio sinistro e stamattina è incappato anche in un brutto highside all'uscita della curva 4. Da segnalare, infine, anche le cadute di Adam Norrodin e di Makar Yurchenko, entrambi nelle retrovie.

Cla # Pilota Moto Giri Tempo Gap Distacco km/h Speed Trap
1 44 Spain Aron Canet Honda   1'49.002     156.118  
2 88 Spain Jorge Martin Honda   1'49.071 0.069 0.069 156.019  
3 71 Japan Ayumu Sasaki Honda   1'49.098 0.096 0.027 155.980  
4 33 Italy Enea Bastianini Honda   1'49.215 0.213 0.117 155.813  
5 8 Italy Nicolò Bulega KTM   1'49.233 0.231 0.018 155.788  
6 42 Spain Marcos Ramírez KTM   1'49.327 0.325 0.094 155.654  
7 12 Italy Marco Bezzecchi KTM   1'49.397 0.395 0.070 155.554  
8 77 Spain Vicente Perez KTM   1'49.455 0.453 0.058 155.472  
9 16 Italy Andrea Migno KTM   1'49.460 0.458 0.005 155.465  
10 84 Czech Republic Jakub Kornfeil KTM   1'49.520 0.518 0.060 155.379  
11 48 Italy Lorenzo Dalla Porta Honda   1'49.526 0.524 0.006 155.371  
12 72 Alonso Lopez Honda   1'49.588 0.586 0.062 155.283  
13 40 South Africa Darryn Binder KTM   1'49.627 0.625 0.039 155.228  
14 21 Italy Fabio Di Giannantonio Honda   1'49.688 0.686 0.061 155.141  
15 23 Italy Niccolò Antonelli Honda   1'49.717 0.715 0.029 155.100  
16 75 Spain Albert Arenas Ovejero KTM   1'49.723 0.721 0.006 155.092  
17 19 Argentina Gabriel Rodrigo KTM   1'49.738 0.736 0.015 155.071  
18 5 Spain Jaume Masia KTM   1'49.779 0.777 0.041 155.013  
19 25 Spain Raul Fernandez KTM   1'49.793 0.791 0.014 154.993  
20 65 Germany Philipp Ottl KTM   1'49.839 0.837 0.046 154.928  
21 22 Kazuki Mazaki KTM   1'49.855 0.853 0.016 154.906  
22 10 Italy Dennis Foggia KTM   1'49.988 0.986 0.133 154.718  
23 17 United Kingdom John McPhee KTM   1'49.998 0.996 0.010 154.704  
24 24 Japan Tatsuki Suzuki Honda   1'50.023 1.021 0.025 154.669  
25 7 Malaysia Adam Norrodin Honda   1'50.054 1.052 0.031 154.625  
26 27 Japan Kaito Toba Honda   1'50.290 1.288 0.236 154.295  
27 11 Belgium Livio Loi KTM   1'50.326 1.324 0.036 154.244  
28 76 Makar Yurchenko KTM   1'50.454 1.452 0.128 154.065  
29 41 Thailand Nakarin Atiratphuvapat Honda   1'50.614 1.612 0.160 153.843  
30 14 Italy Tony Arbolino Honda   1'50.676 1.674 0.062 153.756

 

Prossimo articolo Moto3
Enea Bastianini torna in pole position in Moto3 dopo un anno e mezzo a Barcellona!

Previous article

Enea Bastianini torna in pole position in Moto3 dopo un anno e mezzo a Barcellona!

Next article

Barcellona, Libere 2: Bezzecchi comanda nella tripletta KTM, Antonelli primo delle Honda

Barcellona, Libere 2: Bezzecchi comanda nella tripletta KTM, Antonelli primo delle Honda

Su questo articolo

Serie Moto3
Evento Barcelona
Piloti Jorge Martin , Aron Canet , Ayumu Sasaki
Team Gresini Racing , Estrella Galicia 0,0
Autore Matteo Nugnes
Tipo di articolo Prove libere