Sepang, Libere 3: Nakagami prima della pioggia

Sepang, Libere 3: Nakagami prima della pioggia

L'arrivo di un tipo acquazzone malese congela la classifica dopo 20 minuti

Non è stata particolarmente significativa l'ultima sessione di prove libere della classe Moto2 a Sepang. I piloti infatti hanno avuto a disposizione appena una ventina di minuti prima che la pioggia si presentasse a rallentare il loro lavoro sul tracciato malese, congelando ovviamente la classifica. In quel momento davanti a tutti c'era il giapponese Takaaki Nakagami, che con la sua Kalex del Team Italtrans alla fine ha preceduto di appena 37 millesimi Johann Zarco, tallonato a sua volta da Scott Redding, che è stato 4 millesimi più lento. Vicinissimo anche l'ex campione del mondo Toni Elias, quarto a meno di un decimo. Segue poi Pol Espargaro, che insieme a Marcel Schrotter e Xavier Simeon si è reso protagonista di una scivolata quando la pista era bagnata. Il leader iridato Marc Marquez, che qui ha il suo primo match point, si è invece dovuto accontentare del decimo tempo, staccato di circa sette decimi. Attardati invece i ragazzi di casa nostra: prosegue il momento no di Andrea Iannone, che è 16esimo, giusto davanti ad Alex De Angelis. Va anche peggio a Simone Corsi, 21esimo, ed Alessandro Andreozzi, rimasto di poco dentro alla top 30.

Moto2 - Sepang - Libere 3

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Moto2
Articolo di tipo Ultime notizie