Moto2
G
Mugello
29 mag
-
31 mag
Evento concluso
G
Sachsenring
19 giu
-
21 giu
Canceled
G
Assen
26 giu
-
28 giu
Canceled
G
Kymi Ring
10 lug
-
12 lug
Canceled
G
Jerez
17 lug
-
19 lug
Prossimo evento tra
14 giorni
G
Jerez II
24 lug
-
26 lug
Prossimo evento tra
21 giorni
G
Brno
07 ago
-
09 ago
Prossimo evento tra
35 giorni
G
Spielberg
14 ago
-
16 ago
Prossimo evento tra
42 giorni
G
Spielberg II
21 ago
-
23 ago
Prossimo evento tra
49 giorni
G
Silverstone
28 ago
-
30 ago
Canceled
G
Misano
11 set
-
13 set
Evento concluso
G
Misano II
18 set
-
20 set
Prossimo evento tra
77 giorni
G
Barcelona
25 set
-
27 set
Prossimo evento tra
84 giorni
G
Buriram
02 ott
-
04 ott
Canceled
G
Le Mans
09 ott
-
11 ott
Prossimo evento tra
98 giorni
G
Aragon
16 ott
-
18 ott
Prossimo evento tra
105 giorni
G
Motegi
16 ott
-
18 ott
Prossimo evento tra
105 giorni
G
Phillip Island
23 ott
-
25 ott
Canceled
G
Aragon II
23 ott
-
25 ott
Prossimo evento tra
112 giorni
G
Sepang
30 ott
-
01 nov
Canceled
G
Valencia
06 nov
-
08 nov
Prossimo evento tra
126 giorni
G
Valencia II
13 nov
-
15 nov
Prossimo evento tra
133 giorni
G
Austin
13 nov
-
15 nov
Canceled
G
Termas de Rio Hondo
20 nov
-
22 nov
Canceled

Moto2, Mugello: Marquez vince in solitaria davanti a Marini, Baldassarri regala una rimonta da urlo!

condividi
commenti
Moto2, Mugello: Marquez vince in solitaria davanti a Marini, Baldassarri regala una rimonta da urlo!
Di:
2 giu 2019, 11:21

Lo spagnolo si impone in modo netto davanti al pilota dello Sky Racing Team VR46, ma a regalare spettacolo è Baldassarri capace di risalire dalla quindicesima alla quarta piazza.

Suona l’inno spagnolo al Mugello, ed il merito è tutto di un Alex Marquez apparso impeccabile. Lo spagnolo è stato l’autentico dominatore della corsa, mostrando un ritmo inarrivabile per tutti i rivali e conquistando così un successo che lo avvicina in classifica ad un Lorenzo Baldassarri da urlo.

Marquez, dopo essere scattato dalla terza casella, ha preferito studiare i due piloti del Dynavolt, Luthi e Schrotter, per poi rompere gli indugi ed attaccare prima il tedesco e successivamente lo svizzero.

Leggi anche:

Una volta preso il comando delle operazioni, Marquez ha chiesto il massimo alla propria Kalex creando subito un gap di sicurezza di due secondi sugli inseguitori e, complice anche la lotta tra Luthi e Marini, è riuscito a transitare in solitaria sotto la bandiera a scacchi conquistando un successo decisamente meritato. 

Molto più entusiasmante la lotta per le restanti posizioni del podio. Luca Marini è stato in grado di cogliere il secondo posto con una gara tutta disputata con il coltello tra i denti. Il pilota dello Sky Racing Team VR46 è stato autore di una partenza impeccabile che l’ha fatto risalire subito dalla sesta alla quarta piazza, ma ha poi perso contatto con i primi due quando è entrato in duello con Schrotter. 

Una volta liberatosi del tedesco, Luca ha spinto tantissimo per ricucire il gap da Luthi ed ha sverniciato lo svizzero con un sorpasso da applausi alla Casanova Savelli. Conquistata la seconda posizione, Marini ha poi cercato di ridurre il divario da Marquez, ma le sue gomme non hanno più fornito le performance di inizio gara ed ha così preferito spingere per tenere a bada Luthi.

Favolosa la rimonta di Lorenzo Baldassarri. Il pilota del team Pons ha vissuto un weekend difficile sin dal venerdì, complice i guai fisici rimediati a Le Mans ed un set up mai azzeccato. Lorenzo ha corso con il coltello tra i denti ed ha sfoderato tutta la sua classe riuscendo a risalire dalla anonima quindicesima posizione di partenza sino alla quarta finale.

Nello stint conclusivo di gara Lorenzo ha messo nel mirino Luthi ma lo svizzero ha sempre potuto godere di un certo vantaggio di motore nel rettilineo d’arrivo e questo ha impedito a Baldassarri di compiere una rimonta capolavoro dovendosi accontentare di un quarto posto che vale come una vittoria in ottica Mondiale.

Beffa finale per Enea Bastiani. Il pilota italiano, penalizzato da uno Schrotter con poco ritmo, era riuscito a salire sino in quinta posizione nel corso dell’ultimo giro approfittando del duello tra Navarro e Fernandez, ma il compagno di team di Baldassarri è riuscito ad avere la meglio sul traguardo transitandogli davanti per appena 1 centesimo. 

Gara anonima per il poleman Schrotter, ottavo, e Sam Lowes, mentre da applausi è stata l’incredibile rimonta di Fabio Di Giannantonio. Il pilota italiano era retrocesso in fondo al gruppo ad inizio gara a causa di un contatto che aveva messo fuori dai giochi Lecuona, ma Fabio non ha mai mollato ed ha iniziato a girare su tempi simili a quelli di Marquez riuscendo così a recuperare un numero incredibile di posizioni e concludere la gara di casa in decima piazza.

Leggi anche:

Buona anche la corsa di Mattia Pasini, oggi undicesimo nonostante un set up poco azzeccato per il tracciato italiano, mentre Andrea Locatelli e Marco Bezzecchi sono stati gli ultimi piloti italiani a concludere la gara del Mugello rispettivamente in diciottesima e ventitreesima posizione.

Sfortunati, invece, Manzi, Bulega e Simone Corsi caduti tutti nel corso dell’ottavo giro.

L’impresa di Baldassarri consente al pilota del team Pons di mantenere la prima posizione in classifica con 88 punti seguito da Marquez a quota 86 e Luthi con 84 punti.

Cla Pilota moto Giri Tempo Distacco Distacco km orari Punti
1 Spain Alex Marquez 21 39'31.262     167.2 25
2 Italy Luca Marini 21 39'33.190 1.928 1.928 167.0 20
3 Switzerland Thomas Lüthi 21 39'33.504 2.242 0.314 167.0 16
4 Italy Lorenzo Baldassarri 21 39'34.915 3.653 1.411 166.9 13
5 Spain Augusto Fernandez 21 39'35.235 3.973 0.320 166.9 11
6 Italy Enea Bastianini 21 39'35.247 3.985 0.012 166.9 10
7 Spain Jorge Navarro 21 39'36.248 4.986 1.001 166.8 9
8 Germany Marcel Schrötter 21 39'37.477 6.215 1.229 166.7 8
9 United Kingdom Sam Lowes 21 39'42.728 11.466 5.251 166.4 7
10 Italy Fabio Di Giannantonio 21 39'44.312 13.050 1.584 166.3 6
11 Italy Mattia Pasini 21 39'45.196 13.934 0.884 166.2 5
12 Spain Xavi Vierge 21 39'48.438 17.176 3.242 166.0 4
13 Australia Remy Gardner 21 39'51.156 19.894 2.718 165.8 3
14 Japan Tetsuta Nagashima 21 39'51.317 20.055 0.161 165.8 2
15 South Africa Brad Binder 21 39'51.853 20.591 0.536 165.7 1
16 Spain Jorge Martin 21 39'51.934 20.672 0.081 165.7  
17 Switzerland Dominique Aegerter 21 39'55.343 24.081 3.409 165.5  
18 Italy Andrea Locatelli 21 39'57.939 26.677 2.596 165.3  
19 Netherlands Bo Bendsneyder 21 40'08.093 36.831 10.154 164.6  
20 Germany Lukas Tulovic 21 40'13.136 41.874 5.043 164.3  
21 Germany Philipp Ottl 21 40'15.873 44.611 2.737 164.1  
22 South Africa Steven Odendaal 21 40'16.393 45.131 0.520 164.0  
23 Italy Marco Bezzecchi 21 40'16.398 45.136 0.005 164.0  
24 Indonesia Dimas Pratama 21 40'33.081 1'01.819 16.683 162.9  
25 Andorra Xavi Cardelus 21 41'12.204 1'40.942 39.123 160.5  
  United States Joe Roberts 15 28'55.649 6 Laps 6 Laps 163.1  
  United Kingdom Jake Dixon 10 19'19.229 11 Laps 5 Laps 162.8  
  Italy Simone Corsi 8 15'10.698 13 Laps 2 Laps 165.8  
  Italy Nicolò Bulega 7 13'18.011 14 Laps 1 Lap 165.6  
  Italy Stefano Manzi 7 13'23.498 14 Laps 5.487 164.4  
  Teppei Nagoe 4 7'49.881 17 Laps 3 Laps 160.7  
  Spain Iker Lecuona            
Scorrimento
Lista

Nicolo Bulega, Sky Racing Team VR46

Nicolo Bulega, Sky Racing Team VR46
1/18

Foto di: SKY Racing Team VR46

Nicolo Bulega, Sky Racing Team VR46

Nicolo Bulega, Sky Racing Team VR46
2/18

Foto di: SKY Racing Team VR46

Nicolo Bulega, Sky Racing Team VR46

Nicolo Bulega, Sky Racing Team VR46
3/18

Foto di: SKY Racing Team VR46

Luca Marini, Sky Racing Team VR46

Luca Marini, Sky Racing Team VR46
4/18

Foto di: SKY Racing Team VR46

Third place Alex Marquez, Marc VDS Racing

Third place Alex Marquez, Marc VDS Racing
5/18

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Teppei Nagoe, Honda Team Asia

Teppei Nagoe, Honda Team Asia
6/18

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Teppei Nagoe, Honda Team Asia

Teppei Nagoe, Honda Team Asia
7/18

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Teppei Nagoe, Honda Team Asia

Teppei Nagoe, Honda Team Asia
8/18

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Philipp Öttl, Tech 3

Philipp Öttl, Tech 3
9/18

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Philipp Öttl, Tech 3

Philipp Öttl, Tech 3
10/18

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Mattia Pasini, SIC Racing Team

Mattia Pasini, SIC Racing Team
11/18

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Mattia Pasini, SIC Racing Team

Mattia Pasini, SIC Racing Team
12/18

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Mattia Pasini, SIC Racing Team

Mattia Pasini, SIC Racing Team
13/18

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Mattia Pasini, SIC Racing Team

Mattia Pasini, SIC Racing Team
14/18

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Jorge Martin, KTM Ajo

Jorge Martin, KTM Ajo
15/18

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Jorge Martin, KTM Ajo

Jorge Martin, KTM Ajo
16/18

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Jorge Martin, KTM Ajo

Jorge Martin, KTM Ajo
17/18

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Dimas Ekky Pratama, Honda Team Asia

Dimas Ekky Pratama, Honda Team Asia
18/18

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Articolo successivo
Fotogallery: ecco le livree tricolori per il Mugello dello Sky Racing Team VR46

Articolo precedente

Fotogallery: ecco le livree tricolori per il Mugello dello Sky Racing Team VR46

Articolo successivo

Mondiale Moto2 2019: Baldassarri mantiene 2 punti di margine su Marquez

Mondiale Moto2 2019: Baldassarri mantiene 2 punti di margine su Marquez
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie Moto2
Evento Mugello
Sotto-evento Gara
Autore Marco Di Marco