Kawasaki sfortunata: si ferma anche Tyla Rattray

Kawasaki sfortunata: si ferma anche Tyla Rattray

Dopo l'infortunio di Ryan Villopoto, la Casa di Akashi perde pure il suo secondo pilota ufficiale

Non c’è fine alla sfortuna per il Team Ufficiale Kawasaki. Dopo l’infortunio di Ryan Villopoto nella prova del GP del Trentino, anche Tyla Rattray si ferma.

Il sudafricano del Team Monster Energy Kawasaki Racing, ha preso un brutto colpo alla schiena nel corso delle prove cronometrate del GP di Germania saltando poi le qualifiche sperando, con il riposo, di migliorare la situazione.

Purtroppo non è stato così, perché Rattray non ha partecipato alle gare della domenica e se n’è tornato subito a casa. Ora arriva un comunicato che dice che Tyla non sarà presente ai due prossimi Gran Premi: quello di Svezia e Lettonia.

Non si hanno poi notizie del suo rientro, come non si hanno notizie da molto tempo di Ryan Villopoto. Per Kawasaki è un momento difficile visto che, ad inizio stagione, con l’americano puntava per lo meno ai primi tre posti del Mondiale e mentre gli altri Team Ufficiali stanno già pianificando la prossima stagione (Yamaha ha già confermato Febvre e c’è fermento nel Paddock), Kawasaki si trova senza “riders”.

Foto: Adriano Dondi

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Mondiale Cross MxGP
Piloti Tyla Rattray
Articolo di tipo Ultime notizie