Lamborghini Super Trofeo World Finals 2021: 60 Huracan a Misano

Il Misano World Circuit Marco Simoncelli si appresta ad ospitare, dal 28 al 31 ottobre, l'ottava edizione delle Lamborghini World Finals, precedute dal round conclusivo delle due serie continentali del Super Trofeo Europa e Nord America.

Lamborghini Super Trofeo World Finals 2021: 60 Huracan a Misano

Dopo un anno di stop causato dalla pandemia, quello che dal 2013 rappresenta l'evento clou della stagione ritorna nel calendario del monomarca con uno schieramento di oltre 60 Lamborghini Huracán Super Trofeo Evo.

Contestualmente al debutto virtuale della nuova Super Trofeo EVO2 che esordirà in pista il prossimo anno e che sarà protagonista della The Real Race powered by Assetto Corsa Competizione, game ufficiale del GT World Challenge.

Lamborghini Super Trofeo Europa

Titoli tutti ancora da assegnare nel Lamborghini Super Trofeo Europa. A presentarsi al comando della classe Pro c'è l'equipaggio dell'Oregon Team formato da Kevin Gilardoni e Leonardo Pulcini, autori di quattro vittorie ed altre due volte sul podio.

A soli otto punti c'è il ventunenne Max Weering, reduce dal doppio successo conquistato nel più recente round del Nüburgring in coppia con Loris Spinelli sulla vettura della Johan Kraan Motorsports, anche se in questa circostanza il giovane olandese correrà da solo.

Pienamente in gioco per la volata finale anche il tedesco Sebastian Balthasar, che paga 24 punti (con un totale di 32 ancora da assegnare) nei confronti dei leader della classifica ed il quale si alternerà nuovamente al volante di una Super Trofeo Evo del team Leipert Motorsport con l'inglese Seb Morris.

Ormai tagliati fuori dalla lotta per il primato assoluto, ma intenzionati sicuramente a fare bene sono Raúl Guzman e Glenn van Berlo, al via con i colori della Target Racing. Attacco a due punte per Bonaldi Motorsport, al via con Daan Pijl e Danny Kroes, autori di una vittoria a Spa, e l'equipaggio composto da Maxime Oosten e Milan Teekens. Una vettura per VS Racing, che ha confermato Michael Dörrbecker e Mattia Michelotto, e per la Novamarine GSM Racing, che scende in pista con il danese Kevin Rossel.

Nella Pro-Am per Andrzej Lewandowski è una questione di formalità. Il polacco della VS Racing ha 22 punti di vantaggio sul connazionale Karol Basz, assente in questa occasione dopo averlo affiancato nei primi quattro round, conquistando in totale cinque affermazioni.

Ad alternarsi al volante con Lewandowski a Misano ci sarà ancora Edoardo Liberati, assieme al quale ha già ottenuto un secondo ed un terzo posto nella tappa del Nürburgring dello scorso settembre. Ormai aritmeticamente tagliati fuori dalla lotta sono i due cechi Bronislav Formanek e Josef Zaruba, terzi in classifica e autori di un successo al Paul Ricard con il team Micanek Motorsport.

Finale sprint nella Am con Claude-Yves Gosselin che giunge a Misano da capoclassifica, in equipaggio con Marc Rostan sulla vettura del team Boutsen Ginion. Un primato che Gerhard Watzinger, Gabriel Rindone (entrambi al via con Leipert Motorsport) e Oliver Freymuth (AKF Motorsport) possono ancora insidiargli.

Hans Fabri cercherà infine di difendere la corona della Lamborghini Cup che ha già conquistato lo scorso anno; l'olandese della Imperiale Racing ha appena tre punti di vantaggio sui francesi Pierre Feligioni e Daniel Waszkzinski (Boutsen Ginion).

Lamborghini Super Trofeo Nord America

Il sesto e conclusivo round di Misano vedrà Richard Antinucci presentarsi da leader della classe Pro del Lamborghini Super Trofeo Nord America, che quest'anno ha stabilito il record di 30 vetture al via del primo appuntamento del Cota (Texas), lo scorso maggio.

L'italoamericano della Dream Racing Motorsport, campione 2017 e 2019, al suo rientro nella serie dopo un anno di assenza, ha vinto fino ad ora cinque gare su dieci ed ha un vantaggio di 13 punti su Stevan McAleer, che si alternerà al volante di una Super Trofeo Evo del team Change Racing con Jeroen Mul.

Ancora in gioco anche per il titolo Steven Aghakhani e Jacob Eidson (US RaceTronics) e l'equipaggio del Wayne Taylor Racing formato da Danny Formal e Kyle Marcelli, nell'ordine separati di 21 e 24 punti dal capoclassifica.

Nella Pro-Am a Brandon Gdovic e Bryan Ortiz bastano solo due punti per laurearsi campioni con il team PPM. Poche invece le speranze per Victor Gomez (Change Racing). Luke Berkeley, dopo avere ottenuto una doppia vittoria nel precedente round di Laguna Seca, guida con 117 punti la classe Am sempre con il Dream Racing Motorsport. A quota 104 c'è Alan Metni (Change Racing) e quattro punti più indietro Ashton Harrison (Wayne Taylor Racing), unica donna al via.

Un solo punto separa invece nella Lamborghini Cup il leader Matt Dicken, portacolori del team Change Racing, dall'equipaggio della Precision Performance Motorsports formato da Mark Kvamme e Terry Olson, che a Watkins Glen hanno calato il poker di vittorie.

Esordio virtuale per la Lamborghini Super Trofeo EVO2

Dal 28 al 31 ottobre, i piloti e gli ospiti presenti a Misano avranno l'opportunità di pilotare su Assetto Corsa Competizione al simulatore in anteprima esclusiva la nuova Huracán Super Trofeo EVO2 che debutterà il prossimo anno. Le World Finals di Misano Adriatico ospiteranno infatti un appuntamento speciale del Lamborghini The Real Race eSports championship.

In questo contesto i partecipanti all’evento saranno invitati a sfidarsi con i Lamborghini factory drivers. Alla fine della giornata, colui che avrà ottenuto il miglior tempo avrà l'opportunità di incontrare i piloti e scendere in pista a Misano con loro per un giro di pista. La nuova Huracán Super Trofeo EVO2 debutterà a breve su Assetto Corsa Competizione e sarà disponibile su PC (Steam), PlayStation 5 e Xbox X/S.

Le World Finals Lamborghini in numeri

Questa è l'ottava edizione delle World Finals Lamborghini. La prima si è disputata sul tracciato romano di Vallelunga nel 2013, facendo successivamente tappa a Sepang (Malesia), Sebring (Stati Uniti), Valencia (Spagna), Imola, nuovamente Vallelunga e Jerez de la Frontera (Spagna) nel 2019.

In tutto, nelle sette edizioni fino ad ora disputate, sono stati completati in gara 17.000 giri.

Dalla prima edizione vi hanno partecipato 300 piloti di 47 nazionalità, con 33 vincitori assoluti.

Shota Abkhazava e Andrea Amici sono i due piloti con il più alto numero di partecipazioni alle World Finals, avendo entrambi preso parte a sei delle sette edizioni disputate. L'italiano è colui che ha completato in assoluto il maggior numero di giri in gara (246).

condividi
commenti
Lamborghini Super Trofeo Europa: ecco il calendario 2022
Articolo precedente

Lamborghini Super Trofeo Europa: ecco il calendario 2022

Articolo successivo

Lamborghini Super Trofeo | A Misano assegnati i primi titoli

Lamborghini Super Trofeo | A Misano assegnati i primi titoli
Carica i commenti