Obiettivo raggiunto per Alpine: podio in LMP2

Obiettivo raggiunto per Alpine: podio in LMP2

L'equipaggio Panciatici/Chatin/Webb ha chiuso settimo assoluto ed al terzo posto di classe

Fin dall’inizio della seconda stagione delle gare di durata – elemento chiave della rinascita del brand Alpine - la volontà di raggiungere il podio alla 24 Ore di Le Mans era stata chiaramente annunciata. Dopo un primo anno di rodaggio, il team capitanato da Philippe Sinault ha raggiunto il suo obiettivo. Al volante di Alpine A450b, competitiva per tutta la gara, Nelson Panciatici, Paul-Loup Chatin ed Oliver Webb, commettendo pochissimi errori, tagliano il traguardo ad un eccellente settimo posto a La Sarthe, e uno splendido podio nella categoria LMP2. Il team si è fermato solo per due pit-stop programmati e, anche se entrambi perfettamente gestiti dalla squadra tecnica, i preziosi secondi persi hanno impedito ad Alpine di continuare a sognare un miglior piazzamento durante le fasi finali della gara. Bernard Ollivier, Direttore di Alpine: "Se si considera che partecipare alla 24H di Le Mans è già una vittoria in se, finire sul podio nella nostra categoria e in settima posizione della classifica generale sottolinea la qualità di questa squadra. A parte lo storico trionfo di Renault Alpine A442B guidata da Jean-Pierre Jaussaud e Didier Pironi nella gara del 1978, questo è il miglior risultato raggiunto da Alpine nella 24 Ore di Le Mans. Devo rendere omaggio alla performance di tutti e tre i piloti, della squadra tecnica e della strategia che è stata messa in atto. Questa è una squadra fatta per vincere!". Philippe Sinault, Team Principal: "E’ stata una grande battaglia in tutti i sensi, durata 24 ore! Questo è un fantastico risultato per tutto il team, e lo vorrei dedicare a tutte quelle persone che hanno lavorato duramente per tutto questo periodo per rendere possibile questo risultato. L’anno scorso, abbiamo segnato il ritorno di Alpine a Le Mans e 12 mesi più tardi, stiamo celebrando il ritorno di Alpine sul podio! Nonostante tutto, abbiamo avuto la prova di avere tutte le carte in regola per vincere". Paul-Loup Chatin: "Siamo davvero soddisfatti del podio nella LMP2, anche se ammettiamo che avremmo voluto fare meglio e ottenere di più. Questa è la realizzazione del duro lavoro portato avanti da tutta la squadra. Questa vittoria a Le Mans è leggendaria! La nostra Alpine A450b era sicuramente la più competitiva della categoria, e sono molto felice del tempo che abbiamo stabilito. Pur essendo la mia prima volta su questo circuito mi sono sentito a mio agio". Nelson Panciatici: "Questo è il mio primo podio alla 24H Le Mans. Siamo stati in grado di dimostrare la nostra velocità nelle gare di durata. Durante il mio ultimo giro, mi hanno dato il via per spingere e mi sono divertito davvero molto. Ho cercato di non pensare all’inevitabile pressione che ti da una pista come Le Mans durante la quale devi intraprendere una corsa di tre ore! Questo risultato è per tutto il team, e ci tengo a congratularmi con i miei due compagni di gara che per la prima volta prendevano parte a questa competizione. Siamo riusciti a trarre il meglio l’uno dall’altro". Oliver Webb: "E’ davvero incredibile finire sul podio alla mia prima volta della 24H di Le Mans. È stata una gara molto dura con numerosi colpi di scena. Veramente la più grande corsa al mondo! Alpine A450b ha compiuto un percorso notevole che ha portato la squadra ad un alto livello di professionalità. Salire sul podio alla fine della 24H di Le Mans è un modo fantastico per iniziare una carriera nelle gare di durata!".
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Le Mans
Piloti Nelson Panciatici , Paul-Loup Chatin , Oliver Webb
Articolo di tipo Ultime notizie