Pole e record per Ethan Ringel ad Indianapolis

Pole e record per Ethan Ringel ad Indianapolis

Dominio Schmidt Peterson Motorsports con ben quattro vetture nella top five. Indietro quelli della Carlin

Quella di ieri è sicuramente una giornata che Ethan Ringel ricorderà piuttosto a lungo. Non solo il pilota della Schmidt Peterson Motorsports si è portato a casa la pole position più ambita della stagione della Indy Lights, quella di Indianapolis, ma lo ha fatto mettendo a referto il nuovo record della categoria.

Ringel ha infatti chiuso i suoi due giri cronometrati con una media di 197,684 miglia orarie, battendo il precedente prima datato 2009 di Wade Cunningham, che invece si era fermato a 190,177. Ma non è tutto, perché ha messo a segno anche il primato sul giro secco con 197,866 miglia orarie, dato che quelo realizzato nel 2011 da Brandon Wagner era solamente di 192,301 miglia orarie.

In realtà comunque sono in molti quelli che sono riusciti a girare con performance migliori rispetto a quelle dei record passati. Basta pensare che tutti i primi tre hanno sfondato il muro delle 197 miglia orarie, compresi Jack Harvey e Sean Rayhall che sono rispettivamente secondo e terzo.

Oltre le 196 invece tutta la top five con Scott Anderson ed R.C. Enerson, che quindi portano a quattro il conteggio delle monoposto della Schmidt Peterson nelle prime posizioni. Solo settima ed ottava, dunque, le due vetture della Carlin, con nell'ordine Max Chilton ed Ed Jones. Indietro anche Spencer Pigot, che si ritrova decimo.

Indy Lights - Indianapolis - Qualifiche

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Indy Lights
Piloti Ethan Ringel
Articolo di tipo Ultime notizie