Nelle prime libere del 2013 brilla Hunter-Reay

Nelle prime libere del 2013 brilla Hunter-Reay

Il campione in carica ha preceduto il compagno Hinchcliffe ed il rivale Power

A quanto pare Ryan Hunter-Reay si era solo nascosto nel corso dell'inverno. Il campione in carica non aveva mai brillato nei test pre-campionato della Indycar, ma appena si è cominciato a fare sul serio ha immediatamente portato la sua Dallara-Chevrolet davanti a tutti nella prima sessione di prove libere del round di apertura a St. Petersburg. Il portacolori della Andretti Autosport ha fermato il cronometro ha girato in 1'02"4534, mettendo tutti in fila a partire dal compagno di squadra James Hinchcliffe, che si è fermato a soli 0"0010 da lui. Vicinissimo però anche Will Power, distanziato di meno di un decimo con la sua monoposto della Penske dopo essere stato al comando nelle prime fasi delle sessione. A sorpresa poi entra nella top five EJ Viso, che si è inserito davanti a Tony Kanaan e a Dario Franchitti, che è stato il primo tra i piloti motorizzati Honda, con poco più di due decimi di ritardo. Molto interessante anche il settimo tempo di Simona De Silvestro, anche se bisogna ricorda che questa pista le va particolarmente a genio: due anni fa arrivò addirittura a sfiorare il podio. Chiudono la top ten Josef Newgarden, Sebastien Bourdais e Marco Andretti, ma va sottolineatoche nello spazio di meno di mezzo secondo ci sono la bellezza di ben 11 monoposto.

Indycar - ST. Petersburg - Libere 1

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati IndyCar
Piloti Ryan Hunter-Reay
Articolo di tipo Ultime notizie