Rivincita Porsche in gara 1 al Nurburgring

Rivincita Porsche in gara 1 al Nurburgring

Narac e Pilet si sono comunque dovuti difendere dagli attacchi delle Ferrari

Rivincita della Porsche nella prima gara del secondo incontro del GT Open, al Nurburgring. Ad imporsi sono stati Narac e il pilota ufficiale Pilet con la 997 GT3RSR SGT/GT2 del team Imsa, dopo che nel primo incontro del 17-18 aprile, a Valencia, le vetture della Casa tedesca si erano invece dovute piegare alla supremazia della Ferrari F430 di Barba-Kaffer dell'AF Corse, vincitrice di entrambe le gare. Sul tracciato tedesco Narac-Pilet hanno comunque avuto come avversarie altre due F430, con cui hanno ingaggiato una gran lotta: inizialmente quella della squadra tutta azzurra Giammaria-Toccacelo dell'Edil Cris, poi piazzatasi terza, e nel finale quella di Niarchos-Mullen del CRS, giunta seconda a 2"52. Le due formazioni Ferrari, comunque, non sono riuscite a strappare la leadership a quella Porsche nonostante rispetto a questa abbiano entrambe pagato un handicap inferiore di 10" al pit stop, penalità imposta sulla base del risultato nella gara precedente, a Valencia. Barba e Kaffer sono stato invece rallentati dapprima da una foratura (al 12° giro) e poi dalla penalità superiore a tutti al cambio pilota (20" in più rispetto a Narac-Pilet e 30" rispetto alle altre due F430); cosicché, nonostante Kaffer avesse centrato la pole e fosse scattato subito al comando, i due hanno poi concluso la gara solo al 9° posto. Buon piazzamento anche per un'altra squadra italiana, l'Autorlando con la 997 GT3RSR di Roda e Lietz, altro pilota ufficiale della Casa tedesca. La Ferrari ha invece messo a segno una doppietta nella classe GTS (sorta di GT3) grazie al successo di Ortelli-Dayraut del team Luxury Racing e al secondo posto di Frezza-Couceiro del Kessel Racing, che hanno preceduto un'altra formazione tutta italiano, Lancelotti-Lancieri sull'Aston Martin DBRS9 del Vollois. GT OPEN, Nurburgring, 2/05/2010 Classifica gara 1 1. Pilet-Narac - Porsche 997 GT3 RSR SGT- 34 giri in 1.10'50"543 2. Niarcos-Mullen - Ferrari F430 SGT - a 2"52 3. Giammaria Toccacelo - Ferrari F430 SGT - a 3"93 4. Lietz-Roda - Porsche 997 GT3RSR SGT - a 6"41 5. Ortelli-Dayraut - Ferrari F430 GTS - a 53"34 6. Frezza-Couceiro - Ferrari F430 GTS - a 1'07"97 7. Lancelotti-Lancieri - Aston Martin DBRS9 GTS - a 1'11"18 8. Sheier-Petit - Ferrari F430 GTS - a 1'11"36 9. Barba-Kaffer - Ferrari F430 SGT - a 1'11"81 10. Deverikos-Gruber - Porsche 997 GT3 SGT - a 1'12"23 11. Griffin-Gerber - Ferrari F430 SGT - a 1'17"17 12. Tieman-Matthews - Audi R8 LMS GTS - a 1'33"69 13. Broniszewski-Peter - Ferrari F430 SGT - a 1'39"25 14. Talkanitsa- Talkanitsa - Ferrari F430 SGT - a 1'49"60 15. Goodwin-Hummel - Ferrari F430 SGT - a 1'49"89

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati GT Open
Piloti Raymond Narac , Patrick Pilet
Articolo di tipo Ultime notizie