GT3, Vallelunga, Gara 2: si rilanciano Casè-Gattuso

GT3, Vallelunga, Gara 2: si rilanciano Casè-Gattuso

Tre Ferrari 458 sul podio con Venturi-Lucchini davanti a Schirò-Berton. Quarta la Porsche di Postiglione-Donativi

Doveva essere la pista delle Porsche ed è parso chiaro, invece, che Vallelunga sia stata terra di conquista per la Ferrari nel primo dei sette appuntamenti del Campionato Italiano Gran Turismo. Al successo di ieri di Frassineti-Beretta con la 458 Italia del team Ombra, ha fatto da contr'altare la bella affermazione di oggi della Scuderia Baldini con Lorenzo Casè e Stefano Gattuso, che ha preceduto la Rossa della BMS Scuderia Italia di Mirko Venturi e Luigi Lucchini, mentre al terzo posto, per completare un podio tutto all'insegna del Cavallino, sono apparsi Nicola Schirò e Giovanni Berton con la vettura della Villorba Corse, seconda in Gara 1.

Insomma non c'è stata storia: la superiorità delle GT di Maranello è stata davvero indiscutibile. E' stato saggio Luigi Lucchini a non cercare di resistere al ritorno di Lorenzo Casé proprio nelle battute finali: il sorpasso pulito all'ingresso della Esse ha dimostrato che il bresciano della BMS Scuderia Italia non poteva contenere l'arrembante ritorno del campione in carica, rischiando un contatto che poteva costare punti pesanti.

Più staccati dai primi due Schirò e Berton molto costanti a stare fra i primi, mentre la prima Porsche è la 911 GT3 R dell'Ebimotors di Vincenzo Donativi e Vito Postiglione staccata di quasi 20 secondi. Il lucano è andato all'attacco nella prima frazione, allungando al massimo lo stint, ma Vincenzo Donativi è stato molto bravo a contenere il ritorno di Andrea Amici con l'Audi R8 LMS ultra divisa con Marco Mapelli che conferma la quinta piazza di Gara 1.

Gai e Bontempelli con la Ferrari del team Malucelli hanno centrato il sesto posto, staccando la prima Lamborghini Gallardo, quella di Bortolotti e Viberti che è scivolata al settimo posto a oltre mezzo minuto dai primi, dopo l'accesa battaglia del trentino nella prima parte.

Positiva la rimonta di Capello e Zonzini risaliti fino all'ottava piazza dopo essere scattati dall'ultima fila per i ben noti guai al cambio in qualifica. Ci si aspettava di più dai vincitori di ieri Frassineti e Beretta, ma l'equipaggio dell'Ombra ha pagato un drive through per la dura entrata di Matteo Beretta sulla 458 Italia di Luigi Ferrara ai Cimini. Il contatto in staccata, che è costato un testacoda al barese, è stato giustamente sanzionato dal collegio dei commissari sportivi ben diretti da Daniele Galbiati.

Da segnalare l'uscita di Andrea Ceccato con la Lamborghini Gallardo dell'Imperiale Racing alla staccata della Soratte nel corso del primo giro e lo spavento che ha creato Daniele Di Amato nel corso del 23esimo passaggio, quando si è girato in testacoda mentre era in piena velocità dopo il Curvone. Per evitare un brutto incidente Andrea Gagliardini è andato per prati con la BMW Z4: il "taglio dell'erba" ha ostruito i radiatori e il pilota della Roal Motorsport è stato costretto a fermarsi ai box con il motore in fumo...

GT3 ITALIANO, Vallelunga, 03/05/2015
Gara 2
1. Casé/Gattuso – Ferrari 458 Italia – 31 giri in 50’54”976
2. Lucchini/Venturi – Ferrari 458 Italia – +1”662
3. Schirò/Berton - Ferrari 458 Italia – +6”430
4. Donativi/Postiglione – Porsche 911 GT3-R – +19”549
5. Mapelli/Amici - Audi R8 LMS ultra - +20”028
6. Gai/Bontempelli – Ferrari 458 Italia – +24”939
7. Bortolotti/Viberti – Lamborghini Gallardo GT3 – +32”041
8. Capello/Zonzini - Audi R8 LMS ultra - +32”315
9. Frassineti/Beretta – Ferrari 458 Italia – +44”869
10. Mugelli/Di Amato – Ferrari 458 Italia – +45”871
11. Mora/Wright – Mercedes SLS AMG GT3 – +50”674
12. Camathias/Calamia – Porsche 997 - +50”980
13. Sini/Costantini – Chevrolet Corvette Z06 – +52”100
14. Rangoni /Mulacchié - BMW Z4 – +53”421
15. Tanca/Zaugg – Lamborghini Huracan Cup - +1’29”400
16. Mantovani - Lamborghini Huracan Cup – +1 giro
17. Ferrara/Magli – Ferrari 458 Italia – +4 giri
18. Comandini/Gagliardini - BMW Z4 - +8 giri

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati GT Italiano
Piloti Stefano Gattuso , Lorenzo Casè
Articolo di tipo Ultime notizie